09 novembre 2011

Cile, Vidal e Carmona alzano il gomito. Il ct li caccia

print-icon
vid

Vidal alza le mani. Stando al provvedimento preso dal ct del Cile, però avrebbe alzato anche il gomito (Getty)

Claudio Borghi, selezionatore della nazionale cilena, ha rimandato a casa lo juventino e l'atalantino e altri tre giocatori rei di essersi presentati in ritiro in uno stato inadeguato. Per i due, dunque, immediato ritorno in Italia

Cinque calciatori della nazionale del Cile, tra cui lo juventino Arturo Vidal e l'atalantino Carlos Carmona, sono stati cacciati dal ct della 'Roja' Claudio Borghi in quanto ieri sera sono rientrati in ritiro con 45 minuti di ritardo sul previsto ed "in uno stato inadeguato".

Lo ha detto lo stesso Borghi, precisando che, apparentemente, i tre sembravano aver "alzato il gomito", anche se non sono stati sottoposti a specifici test con il 'palloncino' per verificare il loro tasso alcolico. Il Cile si sta preparando alle due partite delle eliminatorie sudamericane per i Mondiali del 2014 contro Uruguay e Paraguay. Gli altri tre calciatori cacciati da Borghi sono Jean Beausejour, Jorge Valdivia, già nei guai in Brasile (dove gioca nel Palmeiras) per una storia di 'scappatelle', e Gonzalo Jara. Ora toccherà alla federcalcio cilena confermare la decisione di Borghi e prendere i provvedimenti del caso.

Discuti la notizia nei nostri forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky