30 novembre 2011

L'Udinese imbriglia il Rennes, qualificazione vicina

print-icon
arm

Armero in contrasto con un avversario del Rennes (Getty)

Nel penultimo impegno della fase a gironi di Europa League la formazione di Guidolin non va oltre lo 0-0 in Francia (palo di Floro Flores) e si avvicina al passaggio del turno. Ora basterà non perdere contro il Celtic

FOTO: L'altra Europa: l'Italia tifa per Lazio e Udinese

RENNES-UDINESE 0-0

Avrebbe potuto chiudere i conti qualificazione già questa sera l'Udinese e invece il pareggio per 0-0 rimediato a Rennes rimanda l'eventuale festa al prossimo turno quando agli uomini di Guidolin basterà non perdere il match contro il Celtic per festeggiare il passaggio alla fase ad eliminazione diretta di Europa League. Ovviamente nel match in terra di Francia Guidolin ha dato spazio a chi, nelle ultime gare ha giocato meno tenendo a riposo il bomber Di Natale, sostituito da Floro Flores supportato dal talentuoso Fabbrini.

Inizia bene l'Udinese, con Badu che al 5' mette in mezzo da destra, Floro Flores gira di testa ma non trova la porta. Al 13' Floro Flores manca l'azione piu' clamorosa della gara con un palo preso dopo aver superato Costil di piatto destro. La pressione dei friulani non si esaurisce, e al 26' minuto su punizione di Isla, colpo di testa di Benatia con palla che scavalca Costil e coglie la parte superiore della traversa.

Il Rennes resta sulla difensiva, ma l'Udinese non riesce a sfondare, così ci sono opportunità anche per Badu, su diagonale al 38' e al 40' con un tiro di Fabbrini dal limite bloccato in tuffo dal portiere francese. La ripresa vede i bretoni più decisi e veloci, forse con qualche durezza di troppo. All'8' su corner di Dalmat, Hadji colpisce di testa ma alza troppo la mira. Tre minuti più tardi mischia in area, la palla non esce finché Pajot tira alto male di esterno destro. Antonetti prova a cambiare le carte in tavola, con tre cambi tra cui l'attaccante Pitroipa, che risulterà il più pericoloso dei rossoneri francesi.

C'è tempo per altre due azioni friulane, al 24' con Floro Flores che colpisce male su rinvio del portiere e mette a lato, e due minuti piu' tardi Floro Flores viene bloccato da una scivolata di Mavinga al momento del tiro in area. Al 31' c'è l'azione più spettacolare del Rennes, con Pitroipa che si libera di tacco interno di Danilo al limite e penetra in area, un po' come Boateng contro il Barcellona; ma in questo caso Handanovic respinge il suo destro secco.

Passata la paura l'Udinese riprende campo ed è partita aperta. Al 40' Pinzi entra in area su appoggio di Badu, ma Costil esce e blocca palla. Al 43' girata di Danilo di testa su corner di Basta, ma il portiere sventa. C'è tempo per un ultimo brivido con una papera al 45' di Handanovic in uscita su corner, ma rimedia la difesa.

Il prossimo impegno vedrà di fronte i bianconeri contro gli scozzesi del Celtic che, invece, hanno compromesso le proprie chance di qualificazione, perdendo in casa contro l'Atletico Madrid che si accinge a vincere il girone. Per questo all'Udinese servirà pareggiare nella gara del prossimo 15 dicembre contro i biancoverdi.

Fino a dove arriverà l'Udinese in Europa? Commenta nei forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky