Caricamento in corso...
30 novembre 2011

Cristiano Ronaldo e l'allegria contagiosa di "Se eu te pego"

print-icon

Partito dal Brasile passando attraverso lo sport più amato del mondo, l'allegro brano del giovanissimo Michel Telò è diventato un fenomeno internazionale. Dall'asso portoghese ai brasiliani del Milan, tutti lo danzano. I VIDEO

VIDEO: Boateng e il Moonwalk - Il Boa canta per Al Jazeera

Partito dal Brasile passando attraverso lo sport più amato del mondo, "AI SE EU TE PEGO" del giovanissimo Michel Telò è diventato un fenomeno internazionale e sta arrivando anche in Italia. Se tutto è nato da Neymar, che per festeggiare un gol col Santos si è esibito nella coreografia del brano, l'hanno subito seguito Cristiano Ronaldo e il compagno di squadra Marcelo, dando vita ad una divertente coreografia sulle note immaginarie della canzone, durante la partita con il Malaga lo scorso 22 ottobre.

Recentemente anche Robinho, Boateng e Pato si sono scatenati sulle note del brano durante gli allenamenti. L’allegria contagiosa della gente, l'amore per la vita e il divertimento: è questa l'atmosfera creata da "AI SE EU TE PEGO", che sta facendo il giro del mondo anche grazie a youtube, dove ha ampiamente superato i 50milioni di visualizzazioni. Il successo mediatico ha portato il brano in vetta alla chart iTunes spagnole e nei Top 10 anche in Italia.



Il nome del giovane Michel Telò – cantante, compositore, ballerino e polistrumentista di origini brasiliane – non è nuovo in Sud America, dove ha coltivato una lunga attività artistica con importanti gruppi folkloristici. Ecco la traduzione in italiano del brano del momento:

Bene, bene! 

Così mi ucciderai 

Oh, se ti prendo, 

Sì, sì, se ti prendo,

Che bontà! 

Così mi ucciderai
Oh, se ti prendo,
Sì, sì, se ti prendo,

Sabato sera al club
Si ballava 

Per me la ragazza più bella passata 

Ero pieno di coraggio e le disse

Bene, bene!
Così mi ucciderai 

Oh, se ti prendo, 

Sì, sì, se ti prendo,

Che bontà!
Così mi ucciderai 

Oh, se ti prendo, 

Sì, sì, se ti prendo.


Guarda anche:
Morgan e l'X Factor: chi ricorda la Juve del 1981?

Elio boccia gli inviati cantanti: Non hanno l'X Factor

Talenti a 360 gradi: viaggio tra gli X Factor dello sport

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky