Caricamento in corso...
02 dicembre 2011

Mou rockstar dell'anno. Scoppia il dibattito: scelta giusta?

print-icon
jos

La copertina della rivista Rolling Stone: Josè Mourinho è la rockstar del 2011

La famosa rivista musicale Rolling Stone, nella versione spagnola, ha scelto l'uomo copertina per il 2011: è José Mourinho, il tecnico del Real Madrid. "Per la sua machiavellica arte di irritare tutti". Ma qualcuno si chiede: "Cosa c'entra con la musica?"

FOTO: L'Album Mourinho: una vita (esagerata) da Special One

NEWS: Occhio Mou, la vendetta di Vilanova sugli smartphone

(L.C.) - Anche stavolta è riuscito a dividere. José Mourinho fa parlare di sé anche quando se ne sta buono. E i media e gli appassionati di calcio, ma stavolta non solo, vengono trascinati nel vortice dello Special One. Che, suo malgrado, è stato nominato rockstar dell'anno dalla famosa rivista musicale Rolling Stone, nella sua edizione spagnola. Proprio così. L'allenatore del Real Madrid compare sulla copertina dell'ultimo numero dell'anno della rivista. Nessun cantante: la faccia più rock del 2011, per gli spagnoli, è quella di José da Setubal.

La motivazione? "Per la sua machiavellica arte di irritare tutti. Il suo atteggiamento di sfida, le continue provocazioni, il suo modo di stare in panchina e affronatare le conferenze stampa, salvandosi dalle trappole dei media". Eccole le caratteristiche della rockstar moderna. Ma non tutti sono d'accordo. Sui siti spagnoli, ma non solo, la notizia è rimbalzata fragorosa. E da "El Mundo" arriva il commento più onesto: "Se elevare a categoria di arte il fatto di irritare la gente è il requisito per essere una rockstar, l'allenatore portoghese ha tutto il diritto di essere definito tale".

A sposare la causa dell'allenatore portoghese, che nel numero di Rolling Stone viene raccontato in un lungo reportage dalla giornalista sportiva del Paìs, Eleonora Giovio, anche una rockstar a tutti gli effetti. Noel Gallagher, ex leader degli Oasis, si è fatto prontamente fotografare con la copia della rivista. Inevitabile, per uno che, solo qualche settimana fa, aveva dichiarato: "José Mourinho è il mio eroe. Vorrei baciarlo e vorrebbe baciarlo anche mia moglie". Un vero e proprio attestato di amore.

Certo, non sono pochi ad aver avanzato la domanda legittima: "Cosa ci fa un portoghese che si occupa di sport sulla copertina di una delle più prestigiose riviste musicali del mondo?". Tanti appassionati di musica hanno commentato quasi con indignazione la scelta fatta da Rolling Stone. "È solo una mossa pubblicitaria per aumentare il numero delle copie vendute". "io compro Rolling Stone per leggere di musica, un reportage su un allenatore di calcio ha per me interesse zero". Anche se José, da buona rockstar, i suoi fedelissimi fan li ha ovunque: "Chi non è d'accordo, tifa Barcellona".

Mourinho rockstar dell'anno. Scelta giusta? Ditelo nel forum di calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky