02 dicembre 2011

L'Eire è nel sacco. Prandelli: "Volevo evitare Trapattoni"

print-icon
eur

Cesare Prandelli avrebbe preferito evitare il Trap. Il ct in posa con i colleghi di Croazia, Irlanda e Spagna

EURO 2012. L'Italia affronterà l'Irlanda nell'ultima gara del girone C, in programma a Poznan il 18 giugno. Il ct azzurro ribadisce che spera di avere Cassano e Rossi all'Europeo e ufficializza: il ritiro sarà a Cracovia. FOTO

FOTO - La Nazionale dell'era Prandelli - Sulle tracce di Prandelli: la fotostoria del ct azzurro - Ma c'è un'altra Italia che aspetta la chiamata - Ed ecco cosa ci aspetta ad Euro 2012... - Euro 2012: Varsavia e Kiev, tutto pronto

"Volevamo evitare Trapattoni...". E' il primo commento di Cesare Prandelli, dopo il sorteggio di Euro 2012 che ha riservato all'Italia Spagna, Irlanda e Croazia. "La Spagna è fortissima, alla prima dovremo arrivare preparati mentalmente - ha aggiunto il ct azzurro - Trapattoni ha subito stemperato la tensione: voleva andare in ritiro a Montecatini, ha detto che cambierà". Prandelli invece ribadisce che spera di avere "Cassano e Rossi" all'Europeo e ufficializza: il ritiro sarà a Cracovia.

La risposta del Trap - "Anche io volevo evitare l'Italia, per la sua forza mentale e perché ci conosciamo. Ma sapevamo di dover incontrare avversarie forti". Giovanni Trapattoni incrocia gli azzurri a Euro 2012: e il sorteggio gli riserva perfino la sorpresa dello scontro diretto contro la nazionale di Prandelli all'ultima giornata del girone. "L'augurio è di non farci del male in quella partita, ma di arrivare già tranquilli al 18 giugno...", ha concluso il ct dell'Irlanda.

Guarda anche:
Verso Euro 2012, tutti gli articoli
Non solo Trap: quando il calcio è scaramantico
L'English del Trap: I'm very amareggiato...

Commenta l'esito dei sorteggi di Kiev nel Forum degli azzurri

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky