09 dicembre 2011

Veron ci ripensa e non si ritira: "Giocherò altri sei mesi"

print-icon
ver

Juan Sebastian Veron giocherà per altri sei mesi

Il centrocampista dell'Estudiantes che aveva annunciato l'addio al calcio giocato entro la fine di quest'anno è tornato sui suoi passi: "I compagni e i tifosi mi hanno fatto cambiare idea". Il giocatore soffre sempre di problemi ad una caviglia

FOTO - Graffiti a San Siro: riecco Baggio, Maradona e Dinho - "Il calcio non è ingegno". Ma come: Maradona e Messi non sarebbero geni? - Diego d'Arabia non incanta. Il suo Al Wasl sconfitto 4-3 - L'Album Maradona: la parabola del pibe de oro - La fotosequenza del gol del secolo

Juan Sebastian Veron, capitano e simbolo dell'Estudiantes de La Plata, ha deciso di  posticipare il suo ritiro e continuerà a giocare altri sei mesi nel calcio argentino nonostante continui a "soffrire" per una lesione ad  una caviglia. "Abbiamo parlato ed ho preso la decisione di giocare ancora un po' di tempo. Sono sicuro e vado avanti altri sei mesi. Gli argomenti sono molti e vari. Ma hanno fatto in modo, i compagni ed i tifosi, di farmi ripensare e continuare a giocare", ha spiegato il centrocampista in una conferenza stampa.

Veron ha inoltre detto che cercherà di finire la sua carriera nel miglior modo possibile. "Non voglio essere costretto a ritirarmi, non desidero questa immagine per la gente. Per questo motivo mi voglio ritirare bene e non male", ha assicurato il 36enne centrocampista. L'appoggio dei giocatori e dei tifosi hanno fatto in modo che l'ex giocatore del Manchester United rivedesse la sua decisione di ritirarsi. "Quello che manifesta la gente è spontaneo, non devo sapere altro di quello che sente la gente dell'Estudiantes".

A sua volta, il capitano dell'Estudiantes ha parlato della  possibilità di essere manager della nazionale argentina guidata da Alejandro Sabella. "Si continua a parlare e chiacchierare, non credo cambi nulla vedremo se c'è la volontà di farmi entrare nel progetto", ha detto Veron, che aveva progettato di ritirarsi alla chiusura della torneo di Apertura che termina questo fine settimana.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky