Caricamento in corso...
14 dicembre 2011

Europa League, carica Lazio: con lo Sporting dentro o fuori

print-icon
edy

L'allenatore della Lazio, Edy Reja: stasera i suoi si giocano la qualificazione ai sedicesimi di Europa League (Getty)

Questa sera alle 19 i biancocelesti scenderanno in campo contro i portoghesi (già qualificati ai sedicesimi). Edy Reja carica i suoi, ben sapendo che anche un successo potrebbe non bastare per passare il turno: "Dobbiamo comunque puntare al massimo"

FOTO: L'altra Europa: l'Italia tifa per Lazio e Udinese

"Dobbiamo fare la partita della vita". Edy Reja crede nella possibilità di proseguire con la sua Lazio il cammino europeo: questa sera, alle 19, i biancocelesti ospiteranno lo Sporting Lisbona per una sfida da dentro o fuori in cui addirittura potrebbe non bastare un successo per qualificarsi ai sedicesimi della competizione. E se è vero che la speranza è l'ultima a morire, allora il tecnico biancoceleste cerca di scuotere, a modo suo, uno spogliatoio falcidiato dagli infortuni. L'ultimo, in ordine cronologico, è quello di Radu, a cui è stato riscontrato un affaticamento muscolare alla coscia sinistra. Il giocatore rumeno è stato comunque convocato per la partita con lo Sporting Lisbona, ma difficilmente sarà rischiato contro i portoghesi. "Anche se abbiamo una chance su 100, ce la dobbiamo giocare al massimo delle nostre possibilità. Passare il turno però non dipenderà soltanto da noi".

A preoccupare i biancocelesti non è tanto uno Sporting presentatosi a Roma a ranghi ridotti, inzuppato di giovani, e con la qualificazione già in tasca quanto, soprattutto,  quello che accadrà in Svizzera. Ecco così che gli orecchi saranno tesi verso Zurigo dove il Vaslui, a pari punti con i laziali, perderebbe il pass per i sedicesimi di Europa League soltanto se venisse fermato da una prova di orgoglio degli elvetici, fanalino di coda del girone D. E Reja si appella proprio alla loro sportività. "In Europa League giocano tutti per fare risultato e mettersi in evidenza, anche lo Sporting. Mi auguro che lo Zurigo ce la metta tutta". La Lazio? "Siamo in condizioni non facili. Qualche piccolo problema c'è ma cercherò di mettere in campo la squadra migliore possibile". Contro i lusitani l'allenatore goriziano dovrebbe abbandonare il 4-3-1-2 per il 4-2-3-1. Oltre a Radu, Reja dovrebbe risparmiare anche Konko in vista della sfida di domenica con la capolista Udinese. Senza il rumeno, sarà Lulic a fare gli straordinari completando una difesa composta da Diakité e Biava centrali e il giovane Cavanda sulla destra. Il centrocampo invece dovrebbe essere affidato a Ledesma e a Cana ("E' abbastanza carico per il gol realizzato a Lecce e ha trovato fiducia"). Saranno poi Cissè, Hernanes e Sculli ad agire alle spalle dell'unica punta Rocchi. Con Klose preservato per gli uomini di Guidolin, ma comunque pronto a subentrare in caso di necessità. Torna tra pali Albano Bizzarri, chiamato a sostituire l'infortunato Marchetti.

Europa League, Lazio e Udinese si qualificheranno ai sedicesimi? Discutine nei forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky