Caricamento in corso...
19 dicembre 2011

Neymar fa la corte a Guardiola: "Portami al Barcellona"

print-icon
ney

Il Santos, con Neymar in campo, ha perso 4-0 contro il Barcellona nella finale del Mondiale per club (Foto Getty)

Al termine della finale del Mondiale per club persa 4-0 dal Santos contro i blaugrana, il giocatore brasiliano avrebbe espresso la sua volontà di giocare in Spagna e la sua ammirazione per il team iberico: "Ci hanno insegnato a giocare a calcio". FOTO

MONDIALE PER CLUB, LE SEMIFINALI: Santos-Kashiwa Reysol 3-1, Barcellona-Al Sadd 4-0

FOTO: Il Barça dai bimbi di Fukushima

"Portami al Barca". Così Neymar avrebbe espresso a Guardiola, al termine della finale del Mondiale per club tra Barcellona e Santos vinta ieri per 4-0 dai blaugrana in Giappone, la sua volontà di giocare in Spagna. L'attaccante del Santos ha mostrato tutta la sua ammirazione per il team spagnolo scambiando abbracci con il tecnico del Barça, Pep Guardiola, e con il presidente Sandro Rosell, e riservando bellissime parole per la squadra iberica alla televisione brasiliana. "Il Barca  -ha detto Neymar al termine della sfida- ci ha insegnato a giocare a calcio. Quattro gol sono molti, noi non possiamo fare altro che imparare".

"Per noi - ha aggiunto l'attaccante - era una sfida importante, ma a volte per riuscire a vincere prima devi perdere. Ho visto i due migliori giocatori del mondo: Messi e Xavi", ha concluso. Tra l'altro, secondo il sito brasiliano 'Fohla', il contratto di Neymar con il Santos, firmato il 9 novembre scorso, non sarebbe stato registrato presso la CBF (la Federcalcio brasiliana) entro 30 giorni dalla firma e dunque non sarebbe valido.

Neymar chiama Guardiola: "Portami al Barcellona". Discutine nei nostri forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky