Caricamento in corso...
22 dicembre 2011

Il portiere prende a calci l'invasore-aggressore: espulso

print-icon

E' accaduto in Olanda, dove nel corso della sfida di coppa tra l'Ajax e l'Az Alkmaar un uomo è entrato in campo per colpire l'estremo difensore dell'Az. Il quale si è vendicato a modo suo, venendo però cacciato dall'arbitro. GUARDA IL VIDEO

NEWS: Quando gli invasori si prendono la scena...

Legittima difesa, quindi (legittima?) offesa e sanzione finale. E' accaduto in Olanda, in una sfida valida per ottavi di finale della coppa di Lega tra l'Ajax e l'Az Alkmaar: al minuto 37 del primo tempo un tifoso - che poi si è scoperto essere ubriaco - è entrato in campo correndo verso il portiere dell'Az, Esteban Alvarado, con il chiaro intento di aggredirlo, riuscendo a colpirlo con un calcio volante. Esteban, però, prima è riuscito a parare il colpo neutralizzando l'uomo, quindi si è vendicato colpendo ripetutamente con violenti calcioni l'aggressore a terra. A quel punto, tra l'incredulità dei giocatori, l'arbitro ha deciso di espellere il portiere, generando la rabbia dei calciatori dell'Az e dell'allenatore Gertjan Verbeek, che ha prontamente ritirato la squadra. La partita è dunque stata sospesa al 37' pt sul risultato di 1-0 per l'Ajax.

Arrestato l'invasore - Il tifoso-invasore, nel pomeriggio di giovedì, stato arrestato, ed ora rischia l'esclusione a vita da tutti gli stadi calcistici del paese. In attesa di decidere sul caso, ed anche di valutare la posizione di Esteban, la federcalcio olandese ha reso noto che l'invasore del campo si trova in stato di fermo presso l'autorità giudiziaria e a suo carico dovrebbe essere un provvedimento che gli impedirà per tutta la vita di andare allo stadio, almeno in Olanda. "E' veramente un brutto finale d'anno", ha commentato l'allenatore dell'Ajax Frank de Boer.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky