Caricamento in corso...
05 gennaio 2012

Tim Howard, che gollonzo: rinvia dalla sua area e segna...

print-icon
tim

L'americanoTim Howard, ex Manchester United. 32 anni. Ruolo, portiere. Suo un gol storico (Getty)

Il 32enne portiere dell’Everton ha sbloccato il risultato contro il Bolton con una rete pazzesca, da circa 95 metri: aiutato dal forte vento, il suo lancio attraversa infatti tutto il campo e si insacca beffando Bogdon. GUARDA IL VIDEO

FOTO : Diavolo d'un Ferguson, 70 anni da Sir Alex - Un 2011 da ricordare: l'album sportivo dell'anno - L'oroscopo del 2012

A Liverpool si fa la storia: oltre ai Beatles e a Wayne Rooney, sono nate proprio qua una grande storia di calcio e una d'amore. E tutto in una notte: perchè la sfida tra Everton e Bolton i tifosi dei Toffies non la dimenticheranno facilmente, a prescindere dalla sconfitta in casa. La partita è finita 1-2, ma è quell'uno che fa storia. Autore della rete del momentaneo vantaggio al 63esimo è l'americanoTim Howard, ex Manchester United.

32 anni. Ruolo, portiere. Maglia, mimetica per onorare i soldati americani in missione all'estero. La sindrome di Tourette non gli ha impedito di diventare il quarto portiere in tutta la storia della Premier League a segnare un gol: il primo a riuscirci così.




Rinviando direttamente dalla sua area, il tiro di Howard ha attraversato tutto il campo e aiutato dal forte vento, è rimbalzato al limite dell'area del Bolton beffando il suo portiere, Bogdon. Gol straordinario ma inutile, visto il risultato finale di 1-2.

Ma ci sono due tifosi blu che non hanno smesso di sorridere neanche dopo il gol della sconfitta, protagonisti di un siparietto nel prepartita, anche quello con ben pochi precedenti. Prima dell'inizio, un ragazzo si è presentato in mezzo al campo, ha preso il micfrono e di fronte a 30.000 persone ha chiesto alla sua fidanzata di sposarlo. Poi è tornato da lei, e dal loro bambino - futuro toffies, c'è da scommetterci - per incassare un bacio e il fatidico sì, che è stato applaudito quasi più del gol di Howard. Due gesti audaci che hanno fatto la storia della serata, e un po' anche di Liverpool.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky