Caricamento in corso...
10 gennaio 2012

Sarkò attento: Cantona vuole diventare presidente

print-icon

L'ex stella del calcio francese e del Manchester United ora punta a una candidatura all'Eliseo nelle elezioni della prossima primavera. Lettera a Liberation: scrive ai sindaci di Francia per ottenere le 500 firme necessarie alla candidatura. VIDEO

Non finisce di stupire Eric Cantona, l'ex stella del calcio francese, che ora punta a una candidatura all'Eliseo nelle elezioni presidenziali della prossima primavera. In una lettera pubblicata dal sito internet del quotidiano Liberation, Cantona - che nel frattempo è diventato attore - scrive ai sindaci di Francia per ottenere le 500 firme necessarie alla candidatura presidenziale, lanciando un'inattesa sfida a pezzi da novanta della politica transalpina, come l'attuale presidente Nicolas Sarkozy e il socialista Francois Hollande, favorito nei sondaggi per la corsa all'Eliseo.

"Come sapete - scrive l'ex fuoriclasse del Manchester United negli anni '90 nella missiva - al di là delle attività professionali che mi hanno condotto da una carriera sportiva di alto livello ad attività artistiche, sono un cittadino attento alla nostra epoca, alle chance che offre ai più giovani: troppo limitate. Alle ingiustizie che genera: troppo numerose, troppo violente, troppo sistematiche". Nella lettera, datata 4 gennaio e firmata con il suo nome, Cantona, 45 anni, dice di voler portare un "messaggio semplice ma chiaro, un messaggio di verità, ma di rispetto, un messaggio solidale e potente" e chiede ai sindaci di appoggiarlo in questa nuova sfida.

L'ex calciatore, che ha intestato la lettera con la scritta "Eric Cantona, cittadino impegnato", chiede quindi ai sindaci le firme che potranno consentirgli di candidarsi all'Eliseo, "nel quadro del dibattito politico nel quale si appresta ad entrare il Paese". Alla fine del 2010, l'ex numero 10 del Manchester destò scalpore lanciando un appello ai cittadini affinché ritirassero i loro soldi dalle banche, accusate di essere la causa della crisi economica.

Liberation afferma anche che egli ha deciso di impegnarsi con la Fondazione umanitaria Abbé-Pierre per fare "del problema degli alloggi la priorità delle presidenziali". Interpellato dall'agenzia France Presse, Patrick Doutreligne, delegato generale della Fondazione Abbé Pierre, ha detto da parte sua di aver appreso "solo questa sera che Cantona è impegnato con la Fondazione".

Considerato come uno dei più grandi calciatori del Man Utd, dove ha militato dal 1992 al 1997, conquistando quattro volte il Campionato d'Inghilterra, 'King' Eric ha appeso gli scarpini al chiodo nel 1997. Ormai da anni, fa l'attore ed attualmente è in tourné con la piece teatrale 'Ubu enchainé', dall'opera di Alfred Jarry. Cantona ha anche interpretato il film di Ken Loach 'Il mio amico Eric'.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky