Caricamento in corso...
14 gennaio 2012

Allez Carlò: un Don Camillo alla conquista di Parigi

print-icon
car

Questa sera Carlo Ancelotti esordisce in Ligue 1 sulla panchina del Paris Saint Germain (Getty)

Questa sera il tecnico emiliano fa il suo debutto in Ligue 1 sulla panchina del Psg. Sul web una parte della tifoseria già critica l’operato di Ancelotti e Leonardo, ma plaude entusiasta un cameo dell’italiano in un film sulla saga di Guareschi

FOTO: Un italiano, un russo e un arabo: quasi una barzelletta i presidenti di Ancelotti... - Ancelotti, i primi scatti a Parigi

CALCIOMERCATO - Lo speciale calciomercato - Pato al Psg: c'è l'accordo. Anzi no - Pato, quella telefonata con Berlusconi che ha cambiato tutto

L'INIZIATIVA SU TWITTER: #sefossipresidente: il mercato dei tifosi è su Twitter

di Claudio Barbieri

Tout le monde est pays. Non serve un traduttore per capire il detto popolare che avvicina in appena cinque parole Parigi a Milano. Se ne sarà accorto in questi mesi Leonardo, se ne accorgerà presto Carlo Ancelotti, da un paio di settimane nuovo tecnico del Paris Saint Germain e atteso questa sera al debutto in Ligue 1 contro il Tolosa. Perché in Francia, dove in questi giorni si discute soprattutto del giallo legato all’approdo di Pato, e a Parigi in particolare, la diffidenza è sempre di moda, esattamente come sotto il Duomo.
Lo sa bene Antoine Kombouarè, licenziato con la squadra capitolina in vetta della classifica con tre punti di vantaggio sul Montpellier e campione d’inverno (d’autunno, si dice oltralpe, ndr) 15 anni dopo l’ultima volta.

Carletto da Reggiolo, dopo aver battezzato il debutto ufficiale con un risicato successo nei trentaduesimi di Coppa di Francia contro una formazione di dilettanti, dovrà vincere le negatività con cui una parte del popolo del Psg lo ha accolto. Sul forum ufficiale del Psg Azeze commenta: “La cosa importante era cacciare Kombouarè. Certo che se Ancelotti giocherà come al suo solito sarà la noia mortale al Parco dei Principi. Speriamo che almeno grazie al suo nome porti qualche campione”. In Francia probabilmente l’arbre de Noel di milanista memoria non piaceva...
Sulla pagina ufficiale di Facebook fioccano le critiche nei confronti del duo ‘italiano’ formato dal tecnico emiliano e Leonardo: “Ancelotti può andar bene per vincere contro il Digione, per il resto è pietoso”, scrive NervaXe. David pensa che “Ancelotti è venuto a Parigi solo perché amico del brasiliano, a rubare lo stipendio”. Corentin se la prende con Leo: “Lui e i proprietari sono una banda di incompetenti”; rincara la dose Joffrey, che non è d’accordo con le valutazioni dell’ex allenatore dell’Inter, tanto da parlare di “scelte senza senso per una squadra che vuole imitare il City ma non ci riesce”.

L’ex tecnico delle due milanesi è nel bersaglio anche di Arnao, che sul forum AllPsg avverte: “Dobbiamo stare attenti a Leonardo: è un traditore, lo ha già fatto a Milano. Magari passa al Marsiglia”. Non un bel biglietto da visita per Carletto, che paga il negativo momento storico del club, a secco in campionato da 18 anni, ma rilanciato dai petroldollari del qatariota Nasser Al-Khelaïfi. “Giocatori vecchi, un allenatore che viene solo per i soldi. E’ questo il progetto vincente?”, si chiede Fidy su Twitter, manifestando poca soddisfazione per l’ingaggio dell’ex interista Maxwell e per il corteggiamento a Kakà.

In realtà sono anche molti anche estimatori del tecnico italiano, come Jmarck77, che su PlanetePsg, lo paragona addirittura a “un semi-dio emiliano”. Di Carletto hanno colpito anche la volontà di esprimersi in francese durante la prima conferenza stampa, la discreta forma fisica e la signorilità, tanto da meritarsi l’appellativo di Maestro. Anche se in Francia, alla fine, sono impazziti soprattutto per il cameo di un giovane Ancelotti in un Don Camillo del 1983 interpretato da Terence Hill. Più che per acume tattico e straordinario palmarès, anche in Francia puntano forte sul gossip. Tutto il mondo è paese. Ça va sans dire...

Carlo Ancelotti conquisterà Parigi? Dì la tua sul forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky