Caricamento in corso...
19 gennaio 2012

Guerra tra ultrà in Argentina: un morto e un ferito grave

print-icon
ult

Follia ultrà a Buenos Aires. Un tifoso di 25 anni ha perso la vita in uno scontro tra fazioni rivali

Non si fermano gli episodi di violenza nel calcio sudamericano: questa volta il bilancio è grave, con un tifoso di 25 anni che ha perso la vita in uno scontro tra due fazioni della squadra della Nueva Chicago, i Perales e Antenas, a Buenos Aires

Foto: sfoglia tutto l'Album del tifo violento

Un tifoso di 25 anni morto, il suo presunto omicida gravemente ferito e il pronto soccorso dell'ospedale Santojanni distrutto dalla furia degli ultrà: è il bilancio di uno scontro tra due fazioni di 'barrabravas' della squadra della Nueva Chicago, i 'Perales' e 'Antenas', nel quartiere Mataderos di Buenos Aires, nella serata di ieri.

Secondo quanto ricostruito dalla stampa locale, un giovane di 25 anni, Agustin Rodriguez, fuggito dalla sede della Nueva Chicago dove si stavano registrando alcuni pesanti scontri tra le due tifoserie opposte, è stato raggiunto in strada e picchiato a morte con vari colpi alla testa. Uno dei presunti aggressori, rimasto ferito e recatosi al pronto soccorso per essere medicato, è stato poi raggiunto dagli amici della vittima, che hanno distrutto tutto ciò che trovavano sul loro cammino (come testimoniano i filmati delle telecamere dei circuiti di sicurezza dell'ospedale), e ferito gravemente con una coltellata.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky