Caricamento in corso...
22 febbraio 2012

Adriano si reinventa. Da Imperatore a manager di cantanti

print-icon
adr

Adriano ha da poco compiuto 30 anni ed è recentemente tornato titolare con il suo club, il Corinthians (Getty)

L'ex giocatore dell'Inter ha aperto la sua impresa "A10", che si occuperà di curare la carriera di calciatori e di protagonisti del mondo della musica. E lancia anche il progetto sociale a favore della favela carioca di Vila Cruzeiro, di cui è originario

FOTO: Adriano, quell'amore mai sbocciato a Roma

Come regalo per il suo 30/o compleanno, festeggiato nei giorni scorsi, Adriano ha ottenuto un posto da titolare nel Corinthians, in occasione della partita che la sua squadra ha vinto per 1-0 contro il Sao Caetano, ora Adriano diventa manager e lancia la sua impresa "A10", che si occuperà di curare la carriera di calciatori e di protagonisti del mondo della musica. Il primo ad avere l'Imperatore come impresario sarà il cantante 'sertanejo' Diney Alves. Secondo quanto scrive il quotidiano sportivo brasiliano 'Lance', nell'edizione in edicola e su quella online, come socio l'ex interista avrà il suo attuale procuratore Luiz Claudio Menezes.

Adriano cercherà anche di rilanciare il progetto sociale a favore della 'favela' carioca di Vila Cruzeiro, di cui è originario e che finora è rimasto solo sulla carta per problemi burocratici. In particolare, il progetto prevede la costruzione di un centro sportivo, con vari impianti, che sarà interamente finanziato da Adriano ed intitolato al padre del calciatore, Almir Leite Ribeiro, morto nel 2004.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky