26 febbraio 2012

Giggs da leggenda. Vincono Real e Barcellona

print-icon
rya

Ryan Giggs ha vinto 12 titoli della Premier League, 4 Coppa d'Inghilterra, 3 Coppe di Lega e 2 Champions League (Getty Images)

Il gallese festeggia la presenza numero 900 con la maglia dello United, regalando anche la vittoria con un gol al 90' contro il Norwich: 2-1. L'Arsenal piega 5-2 il Tottenham. Una magia di Ronado regala i 3 punti ai blancos. I blaugrana battono l'Atletico

Le statistiche della Premier League

Ryan Giggs leggenda del calcio. Non una novità, ma il traguardo tagliato dal numero 11 del Manchester arrichisce una volta di più la straordinaria carriera di un giocatore che ha davvero lasciato un segno profondo nel calcio moderno. Con la partita di oggi giocata a Norwich, il gallese ha toccato quota 900 presenze con la maglia dello United. E per sottolineare la propria straordinarietà ha siglato al 90' la rete della vittoria (2-1). Un gol che ha fatto il paio con quello dell'altro suo storico compagno, Paul Scholes. Insomma, Ferguson ha attinto a piene mani dal Manchester anni '90 per battere il Norwich. Giggs ha esordito con la maglia dello United nel 1991 e da allora ha vinto 12 titoli della Premier League, 4 Coppa d'Inghilterra, 3 Coppe di Lega e 2 Champions League. All'inizio del mese ha firmato il prolungamento del contratto che ora è valido anche per la prossima stagione, 2012-2013.

Ma quello del Manchester, che continua così nell'inseguimento al City, tallonandolo a meno 2, non è l'unico importante successo della domenica. All'Emirates è infatti andato in scena uno spettacolare derby tra Arsenal e Tottenham, finito 5-2. Gli Spurs sono scappati con Saha e l'ex Adebayor, per poi franare sotto i colpi degli uomini di Wenger: Sagna e Van Persie hanno riportato il match in parità prima della fine del primo tempo. Poi, nella ripresa, Rosicky e una doppietta di Walcott hanno accorciato così il distacco dell'Arsenal (e del Chelsea) dal terzo posto, occupato proprio dal Tottenham, lontano ora 7 punti.

Liga
- Un gol di tacco regala al Real  Madrid la vittoria per 1-0 sul campo del Rayo Vallecano. La squadra di José Mourinho si è imposta grazie alla magia del portoghese in avvio di ripresa e dopo un match in cui non sono mancate le polemiche per alcuni episodi dubbi. Il Rayo ha in particolare reclamato il rigore per un fallo di Sergio Ramos ai danni di Diego Costa nel primo tempo. Nel finale espulso Michu e padroni di casa in 10 uomini. Per il Real Madrid è la nova vittoria di fila. Vince il Barcellona sul difficile campo dell'Atletico Madrid, la partita finisce 1-2. In gol prima Alves e poi arriva il pareggio di Falcao. A mettere la zampata vincente è sempre lui, Messi.