Caricamento in corso...
28 febbraio 2012

Inghilterra, Pearce ct per una notte. Il capitano sarà Hart

print-icon
joe

Joe Hart è il portiere del City dal 2006, l'anno in cui Stuart Pearce decise di acquistarlo (Getty Images)

Mercoledì sera la nazionale orfana di Fabio Capello scenderà in campo contro l'Olanda a Wembley. Pearce, ct ad interim, ha anche il delicato compito di scegliere a chi affidare la fascia di capitano dopo il caso Terry: favorito il portiere del City

FOTO - Sir Fabio e l'Inghilterra, fotostoria di un amore mai nato - Così la stampa inglese ha "salutato" Capello - Dimissioni Capello, saluti veri e falsi d'autore: parola a Twitter

Il successore di John Terry sarà Joe Hart, almeno per una notte. Come per una notte sarà Stuart Pearce il successore di Fabio Capello. L'Inghilterra si prepara alla sfida di Wembley con l'Olanda di mercoledì sera con la domanda su chi sarà il proprio ct ai prossimi Europei: la Football Association aspetta ancora una risposta da Harry Redknapp.

Intanto la panchina è affidata appunto a 'Psyco' Pearce, già allenatore dell'Under 21 inglese. Che ha avuto subito un compito delicato: quello di scegliere il capitano. Quella della fascia è un argomento bollente, che ha causato l'insanabile frattura tra Fabio Capello e la federcalcio inglese, che aveva deciso di toglierla dal braccio di John Terry, reo di aver rivolto insulti razzisti ad Anton Ferndinand durante un match di Premier League.

"Un portiere può fare il capitano? Casillas lo è, mi sembra non ci sia da chiederselo. Non so ancora se sarò io il capitano, ma sarebbe incredibile, un grandissimo onore". Hart, alla sua 18esima presenza con la maglia dei Tre Leoni, è un pupillo di Pearce, che lo ingaggiò nel 2006 al City, dove Psyco allenava. "Sarei felice anche se la fascia andasse ad uno dei miei compagni di club: Milner, Barry o Micah Richards". In realtà Hart è stato in lotta con Steven Gerrard, James Milner e Scott Parker prima di essere scelto.

Pearce, che non avrà a disposizione, oltre a Rooney, nemmeno Darren Bent (fuori almeno tre mesi), ha rivelato di aver ricevuto gli auguri di Fabio Capello: "Mi ha fatto l'in bocca al lupo. Io l'ho ringraziato per tutto quello che ha fatto per me".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky