Caricamento in corso...
04 marzo 2012

Chelsea-Villas Boas, è divorzio. Di Matteo il sostituto

print-icon
spo

Il Chelsea ha esonerato il tecnico portoghese Villas Boas. Di Matteo il sostituto (Foto Getty)

I Blues hanno annunciato la rescissione consensuale con il portoghese: fatale la sconfitta contro il West Bromwich. Il club ha affidato la guida della squadra al vice Roberto Di Matteo, che sarà il tecnico fino alla fine della stagione

Una giornata con Roberto Di Matteo

André Villas Boas non è più l'allenatore del Chelsea. La squadra londinese e il tecnico portoghese hanno interrotto il proprio rapporto, con una rescissione consensuale. Villas Boas, ingaggiato la scorsa estate al posto di Carlo Ancelotti grazie ad una clausola da 15 milioni di euro pagata al Porto, è stato licenziato dopo il ko di ieri in casa del West Browmich. Rescissione sì, ma in pratica è un esonero, come testimonia il comunicato. "Purtroppo i risultati e le prestazioni della squadra non sono stati soddisfacenti e non ci sono segnali di miglioramento in un momento chiave della stagione - spiega il Chelsea in una nota - Il club ringrazia il tecnico per il suo lavoro ed esprime il proprio dispiacere per la prematura cessazione del rapporto".

La panchina è stata affidata all'italiano Roberto Di Matteo, secondo di Villas Boas ed ex centrocampista del Chelsea. "La squadra è ancora in gioco nelle fasi finali della Champions League e in Fa Cup e punta ai primi quattro posti della Premier League e a essere il più competitiva possibile su tutti i fronti. Per questo ha ritenuto che l'unica possibilità era quella di fare un cambiamento. Con effetto immediato Roberto Di Matteo è stato nominato primo allenatore del team fino al termine della stagione". Il Chelsea è quinto a 46 punti, a -3 dall'Arsenal quarta e a -20 dal City capolista.

Guarda anche:

29 giugno 2011: il Chelsea presenta Villas Boas
Villas Boas è il nuovo tecnico del Chelsea
Il sogno di Moratti diventa realtà a Londra

Commenta la notizia nel Forum del calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky