Caricamento in corso...
06 aprile 2012

Twitter sulla maglia, le atlete inglesi si fanno notare così

print-icon
inf

L'infografica della FA WSL sull'impiego di twitter per cercare popolarità sui media

Inizia domenica il torneo di calcio femminile inglese FA WSL e le giocatrici, stanche di non essere seguite dalla stampa tradizionale, rispondono mettendo i loro account Twitter in bella vista anche mentre giocano. GUARDA LE FOTO

FOTO: Il lato bello del calcio, quello femminile...

Fa di sicuro molto web 2.0. Idea che finora a nessuno era mai venuta in mente. Sulla maglia avranno anche il nome del loro account twitter: le calciatrici delle otto squadre che domenica, in Inghilterra, scendono in campo per la prima partita del FA Women's Super League hanno deciso di farsi notare in modo originale.

Il fatto è che i media tradizionali non si occupano molto degli sport giocati da donne e i (pochi?) tifosi per restare aggiornati sulle squadre e le atlete del cuore devono affidarsi alla rete, Twitter e Facebook in testa. Così la FA WSL, l'associazione che riunisce gli 8 club femminili professionisti inglesi, ha deciso di rendere le giocatrici dei veri e propri ambasciatori di Twitter. La FA WSL spera così di attrarre più spettatori, e chissà, qualche futura stella del calcio femminile.

Con una certezza: la finale della Coppa del mondo femminile di calcio fra Stati Uniti e Giappone nel luglio 2011 è il settimo nella lista degli eventi con il maggiur numero di tweet al secondo. La finale di Uefa dei colleghi uomini, invece, si piazza solo solo all'undicesimo posto.

Le ambasciatrici sono state scelte dalle proprie squadre. Molte di loro sono anche giocatrici della nazionale inglese, come Stephanie Houhton che gioca nell'Arsenal e che dal suo account twitter @stephhoughton2 rilancia l'iniziativa con gli hashtag

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky