Caricamento in corso...
11 aprile 2012

Abidal, 9 ore per il trapianto. La moglie: "Va tutto bene"

print-icon

Il giocatore del Barça è stato operato al fegato. Il difensore è in terapia intensiva e le prossime ore saranno determinanti per valutare l'esito. La compagna su Facebook: "Grazie per il sostegno"

FOTO - da Abidal a Paolo Pizzo: quando lo sport vince contro il tumore

DA FACEBOOK - la moglie di Abidal scrive per tranquillizzare i tifosi

"Per il momento va tutto bene": poche righe, pubblicate sulla pagina Facebook di Eric Abidal dalla moglie il giorno dopo il trapianto di fegato a cui si è sottoposto il difensore del Barcellona.

"Sono Hayet Abidal, la moglie di Eric -si legge nella nota- e oggi scrivo sulla sua pagina facebook su sua richiesta. Eric e suo cugino Gerard sono stati operati ieri a Barcellona e per il momento va tutto bene. Grazie  a tutti per i vostri messaggi, il vostro sostegno e tutta la forza che trasmettete. Grazie".

L'intervento - L'operazione di trapianto di fegato è durata nove ore. Il giocatore è entrato in sala operatoria alle tre del pomeriggio ed è uscito a mezzanotte. E' stato un intervento complesso, fanno sapere dell'Hospital Clinic de Barcelona. In attesa di un comunicato ufficiale, secondo la stampa spagnola, il giocatore del Barça è stato portato in terapia intensiva. L'operazione era cominciata verso mezzogiorno, prima con l'intervento sul donatore, poi per il trapianto su Abidal; un'operazione che é proseguita durante la partita del Camp Nou del Barcellona contro il Getafe, vinta dai blaugrana 4-0. Al termine della sfida il tecnico Pep Guardiola si è presentato in conferenza stampa ed ha detto. "Le prossime 48 ore saranno determinanti. L'intervento è stato molto lungo e dobbiamo essere  prudenti. Dedichiamo la vittoria contro il Getafe a lui e al cugino Gerard che ha fatto questo grande dono ad Eric. Dobbiamo avere tanta fede in questo momento perché Abidal è una persona forte e tornerà a giocare", ha aggiunto Guardiola.

Dal Barça - Abidal e il donatore, un suo cugino, presentano una evoluzione positiva, ha quindi raccontato, oggi, il presidente del club Sandro Rosell. "Abidal e suo cugino presentano una buona evoluzione. Non posso dire nulla di più perché la famiglia ci ha chiesto di non dire nulla di piu"' ha detto Rosell. Secondo il presidente del Barça, se l'evoluzione rimarrà positiva "questo può essere un giorno fantastico".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky