Caricamento in corso...
23 aprile 2012

Huntelaar resta allo stadio, la polizia gli dà un passaggio

print-icon
hun

Klaas Jan Huntelaar ha segnato 34 gol in 55 partite in due stagioni allo Schalke 04 (getty)

L'ex attaccante di Milan e Real Madrid è stato lasciato a piedi dal bus della squadra durante la trasferta ad Augusta. Provvidenziale l'aiuto di una pattuglia che l'ha portato all'aeroporto in tempo per partire

Essere dimenticato allo stadio. E’ quello che è successo domenica pomeriggio a Klaas Jan-Huntelaar, centravanti dello Schalke 04 ed ex giocatore del Milan. Augusta, un'ora dopo la fine del match tra i padroni di casa e il team di Gelsenkirchen. Come al solito pulmann della squadra parte alla volta dell’aeroporto per portare i giocatori e lo staff in Renania dopo il pareggio esterno che ha mantenuto i "blu" in zona Champions.

Tutto sembra tranquillo, ma dieci minuti dopo la partenza verso lo scalo di Augusta qualcuno si accorge che Huntelaar non c’è. Intanto il giocatore olandese aveva già provato a contattare Horst Heldt, dirigente della squadra. Senza riuscirci. A salvare la situazione ci ha pensato una pattuglia della polizia della città bavarese. Che ha portato l’attacante, autore di 25 gol in Bundesliga e capocannoniere in condominio con Mario Gomez, all’aeroporto. Dove è arrivato dieci minuti prima della partenza del volo.

Il culmine di una settimana difficile per Huntelaar che secondo alcune voci sarebbe arrivato alle mani in allenamento con il suo compagno, il tedesco naturalizzato americano Jermaine Jones. Il tutto mentre sull'ex attaccante del Milan si addensano voci di mercato, con un presunto interessamento anche dell’Arsenal.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky