Caricamento in corso...
03 giugno 2012

Napolitano a Spagna-Italia. Prandelli: "Lo abbracceremo"

print-icon

Così il commissario tecnico della Nazionale, ha commentato l'annuncio dato dallo stesso Capo dello Stato della sua presenza a Danzica per Italia-Spagna, prima partita azzurra agli Europei 2012

Tre gol da profondo blu, tre motivi per rivedere l'azzurro. Quello di una Nazionale che, dopo la sconfitta contro la Russia, deve e vuole pensare positivo anche quando i brutti pensieri sembrano avere la meglio. E allora il primo sorriso lo regala la pace fatta con il mondo della politica. Dopo lo scambio di provocazioni tra il premier Mario Monti e il ct Cesare Prandelli, ci ha pensato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a mettere tutti d'accordo annunciando la sua presenza a Danzica per la partita d'esordio. "Ringrazio  il Presidente - ha detto Prandelli - non vediamo l'ora di abbracciarlo". Davanti a Napolitano l'Italia giocherà contro la Spagna e, secondo sorriso, la considerazione dei campioni del mondo nei nostri confronti, anche dopo la Russia, resta altissima. Del Bosque infatti dice: "Mi preoccupa molto Pirlo".
Dopo la Spagna ci toccherà la Croazia che nell'ultima amichevole prima degli Europei ha pareggiato in Norvegia 1-1, senza impressionare. In vantaggio con Eduardo si è vista rimontare in pieno recupero. Nel profondo blu di questo periodo un altro motivo per rivedere l'azzurro.





Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky