Caricamento in corso...
12 giugno 2012

"L'Italia ha imparato a divertirsi. E Balotelli va protetto"

print-icon

IL COMMENTO di Giorgio Porrà, che è ottimista in vista della Croazia dopo il pareggio degli azzurri coi campioni del mondo. "La Nazionale ha saputo affrontare la Spagna sfidandola sulla qualità del gioco. L'errore di SuperMario? Comprensibile".

di Giorgio Porrà

"L'Italia si è convinta a divertire con un piede nello strapiombo. La Spagna è stata scippata delle sue certezze, del copyright di quel calcio gioioso che produce felicità. Questo divertimento l'Italia lo ha espresso per come si è messa in campo, nelle sue giocate, questo divertimento lo si è visto persino nei palloni spazzati via da De Rossi che sembrava un po' Franz Beckenbauer. Non sono, invece, d'accordo con la demolizione fatta su Balotelli che va protetto nonostante l'errore. Lui può bucare una partita, ha questo diritto che gli viene concesso dalla sua giovane età e dalla scarsa esperienza in azzurro. Ha sbagliato perché nella sua testa ci sono neuroni che spesso vanno in conflitto, accade fuori dal campo e qualche volta succede in partita. La canzone degli Europei? Niente di esattamente rockeggiante, forse "Imagine" di John Lennon, sperando in un mondo migliore..."

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky