Caricamento in corso...
15 giugno 2012

Menez e Cabaye trascinano la Francia: 2-0 all'Ucraina

print-icon
spo

Duello Mexes-Milevskyi. La Francia ha battuto 2-0 l'Ucraina di Sheva (Foto Getty)

A Donetsk i padroni di casa subiscono due reti in un avvio di ripresa che vede i francesi scatenati. Nel primo tempo, dopo 4', il match era stato interrotto da un violentissimo temporale

UCRAINA-FRANCIA 0-2
8' st Menez, 11' st Cabaye

Guarda la cronaca del match


La seconda giornata del gruppo D inizia con un violento temporale che bagna gli inni nazionali di Ucraina e Francia e costringe l'arbitro olandese Kuipers a interrompere il match dopo soli 4' di gioco. Squadre negli spogliatoi per circa un'ora e poi di nuovo tutti in campo.
Il primo tempo, a parte un paio di occasioni sprecate dai padroni di casa e un colpo di testa di Mexes che impegna Pyatov, non regala grandi emozioni. La partita si accende nella ripresa: i francesi stordiscono l'Ucraina con due reti in undici minuti. All'ottavo va in gol l'ex romanista Menez, tre minuti più tardi è la volta di Cabaye.

I padroni di casa accusano il colpo. Il ct Blokhin si gioca tutti i cambi a disposizione: entrano Devic, Milevskyiy e Alyev. Shevchenko, in campo per l'intera durata del match, non riesce a ripetere la notte magica di Kyev (doppietta alla Svezia di Ibra) e non si rende pericoloso. I padroni di casa restano quindi fermi a 3 punti, con gli uomini di Blanc che si portano in testa al gruppo C, a quota 4.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky