Caricamento in corso...
23 giugno 2012

Euro 2012, cosa canta il Gallo: ecco la playlist dei Bleus

print-icon
eur

Scoprite la playlist dei campioni di Francia...

Dal pop al rap con una manciata di titoli scelti: ecco quel che ascoltano i giocatori della nazionale francese, stasera impegnata contro la Spagna . Il vero inno degli Europei per loro sembra essere "Ai se eu te pego " di Michel Telò

di Greta Sclaunich

Cosa si ascolta per caricarsi in vista della partita e per rilassarsi nei momenti di pausa, tra un allenamento e l’altro? Il servizio di musica on-demand Spotify lo ha chiesto ai Bleus e ha pubblicato la playlist dei giocatori della nazionale francese per gli Europei 2012 sulla sua interfaccia e sull’account di Facebook.
Certo, nessuno si aspettava brani ricercati o i grandi classici dell’opera. Ma i galletti riservano più di una sorpresa. Anche se pop e rap la fanno da padrone.

Il rap all’americana – Jay-Z in testa, ma anche Pitbull e Kanye West – va alla grande: lo ascoltano Franck Ribéry, Mathieu Valbuena, Samir Nasri, Alou Diarra, Mathieu Debuchy, Patrice Evra. Poi, certo, il rap francese non poteva mancare: Booba, rapper originario della banlieue di Parigi, fa capolino nelle playlist di Debuchy, Valbuena et Philippe Mexès.
Immancabili i titoli pop: Steve Mandana ascolta Rihanna, Adil Rami preferisce Craig David e Mexès, a sorpresa, sfodera Michael Jackson. Pure Anthony Reveillère punta su Chris Brown e Flo Rida, anche se poi non disdegna Dr. Dre e Snoop Dogg.

Yohan Cabaye e Hugo Lloris si rivelano più selettivi: in cima alle loro playlist ci sono i Coldplay. Lloris è il “tenerone” della nazionale – oltre ai Coldplay, dichiara di ascoltare anche Sting e i Police e la rivelazione Adele (salvo poi inserire all’ultimo una canzone del rapper DMX, tanto per non rischiare figuracce). Anche Evra, in quanto a titoli scelti, non scherza: per lui “Bittersweet symphony” dei Verve (anche se, in Rete, c’è chi maligna sia solo uno specchietto per le allodole). E Florent Malouda? Titoli semi-sconosciuti, a parte i classici Bob Marley e Lil Wayne.

Ma il vero collante del gruppo è lui, Michel Telò, con il tormentone “Ai se eu te pego”: lo ascoltano Ribéry, Rami, Mexès e Mandana. E forse in spogliatoio lo infliggono pure agli altri.


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky