Caricamento in corso...
28 giugno 2012

Libertadores, il Corinthians ferma il Boca alla Bombonera

print-icon

Nella finale di andata un gol di Romarinho a 5' dalla fine gela i padroni di casa che si erano portati in vantaggio con Roncaglia. Mercoledì il ritorno al Pacaembu di San Paolo

Ritmi elevati, continui capovolgimenti di fronte e tanto spettacolo. Finisce 1-1 alla Bombonera l'andata delle finali di Coppa Libertadores tra Boca Juniors e Corinthians. In vantaggio i padroni di casa al 22' del secondo tempo sugli sviluppi di un calcio d'angolo con Roncaglia, abile a respingere in porta una ribattuta di un difensore del Corinthians, forse con una mano, sulla linea. I brasiliani non si scompongono e pareggiano al 40' con Romarinho. I padroni di casa, proprio al 45', sfiorano nuovamente il vantaggio con Viatri che colpisce la traversa. Fra sette giorni allo stadio Pacaembu di San Paolo il ritorno.

Romarinho crede nel titolo -
"Sono molto felice per la partita. Per fortuna è arrivato il pareggio. Ora andiamo a conquistare il titolo al San Paolo". Queste le parole con cui Romarinho, attaccante di 21 anni del Corinthians, ha espresso la propria felicità per aver segnato il gol dell'1-1 nella partita di Coppa Libertadores contro il Boca Juniors. Adesso il Corinthians crede fortemente nella possibilità di vincere il titolo, mercoledì prossimo, infatti, in Brasile si giocherà la decisiva partita di ritorno. Romarinho, fresco di due gol segnati la scorsa settimana contro il Palmeiras, è entrato nel corso del secondo tempo e ha avuto una sola possibilità di segnare. Occasione sfruttata appieno: Agustin Orion battuto e Corinthians che ottiene un insperato pareggio fuori casa. "Il mister mi ha chiesto di aprirmi sulla fascia e di sfruttare la mia velocità - ha continuato l'attaccante -. Per fortuna è andata bene. I tifosi sono contenti di questo pareggio ottenuto fuori casa".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky