Caricamento in corso...
01 luglio 2012

Fumogeni e petardi al Circo Massimo, fermate tre persone

print-icon
spa

Tensione al Circo Massimo nel finale del match. Il lancio di fumogeni e petardi ha costretto allo spegnimento del maxischermo

Un fitto lancio di oggetti ha costretto allo spegnimento del maxischermo al Circo Massimo di Roma. Fermato un giovane che sventolava una svastica. Momenti di tensione anche a Milano, in Duomo 

Tre persone sono state fermate dalla polizia a Roma per gli episodi del lancio di oggetti contro il maxischermo principale del Circo Massimo durante la finale. Al momento la loro posizione è al vaglio degli investigatori che stanno anche analizzando le immagini per identificare altri eventuali responsabili.

Lancio di petardi - Infatti, un fitto lancio di fumogeni e petardi ha costretto allo spegnimento del maxischermo nel finale del match. Le tensioni sono cominciate già dall'inizio del secondo tempo, quando l'Italia era già sul 2-0, poi dopo il quarto gol degli iberici la situazione è degenerata e il lancio di bottiglie e petardi è aumentato costringendo la sicurezza a spegnere il maxischermo principale. Molti tifosi hanno abbandonato il Circo Massimo, alcuni hanno urlato cori contro le forze dell'ordine mentre molti altri sono rimasti in piazza a sventolare le bandiere tricolore. Sul posto le forze dell'ordine, tra cui alcuni agenti in tenuta antisommossa.

Tensioni in Duomo: tifosi contro le transenne -
Ci sono stati attimi di tensione in piazza Duomo a Milano quando a pochi minuti dalla fine del match, gran parte delle circa 60 mila persone che assistevano alla finale dell'Europeo si è messa a correre in direzione della galleria Vittorio Emanuele. Molti sono andati a sbattere contro le transenne che proteggono il sagrato. La piazza ora si sta lentamente svuotando e la polizia in tenuta antisommossa si è messa a protezione dei tifosi spagnoli.

Una svastica
- E' stato identificato dagli uomini della Digos della Questura di Roma il ragazzo di 23 anni che ieri  durante la finale degli europei di calcio Euro 2012 al Circo Massimo sventolava la bandiera con la svastica. Il 23enne è stato arrestato  nella notte per resistenza, e denunciato per apologia di reato. Era già noto alla Digos.

A seguito di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati una bandiera come quella sventolata durante la partita di  calcio, volantini e altro materiale inneggiante al fascismo e oggetti atti a offendere. Arrestato, sempre per resistenza, anche un altro  romano di 19 anni, che era in compagnia del primo.


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky