Caricamento in corso...
14 settembre 2012

Real Madrid, conti da record. 514 milioni di entrate

print-icon
flo

Florentino Perez con i giocatori del Real con la Liga vinta lo scorso maggio (Foto Ansa)

La società di Florentino Perez ha chiuso il bilancio 2011/2012 con incassi super, aumentati del 7%, e un utile di 24 milioni, a fronte dei 124 di debito. "Siamo il primo club sportivo a superare quota 500 milioni"

Cristiano Ronaldo ora sarà più tranquillo. I conti del Real Madrid sono a posto, anzi sono da record. Nonostante i 124,7 milioni di debiti, la società di Florentino Perez si conferma la più ricca del mondo. Potrà quindi garantire il famoso super stipendio a quanto pare richiesto da CR7.

Sono stati comunicati i dati relativi all'esercizio 2011/12: utile netto di 24,2 milioni di euro e entrate in aumento del 7%: 514 milioni, vale a dire più di "qualsiasi altra istituzione sportiva nel mondo", come annuncia sul proprio sito il Real Madrid.

Il club spagnolo rivendica sul suo sito di essere "il primo a superare i 500 milioni di euro nell'industria dello sport". Nota per spese e ingaggi record, l'ultimo l'acquisto di Modric per 30 milioni, la società presieduta da Florentino Perez non solo ha aumentato le entrate ma ha anche ridotto del 26,5% il debito netto, che resta comunque elevato: 124,7 milioni.

Le previsioni per la stagione appena iniziata sono rosee: ricavi in ulteriore aumento, a 516,6 milioni, e un avanzo stabile, a 24,4 milioni. Nell'ultima classifica annuale pubblicata, nel febbraio scorso, dal gigante dell'audit Deloitte, relativa all'esercizio 2010/11, il Real risultava il club calcistico più ricco del mondo. Ronaldo e compagni non si faranno scrupoli a chiedere un ritocco di ingaggio.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky