Caricamento in corso...
14 settembre 2012

Del Piero in volo verso Sydney: "Italia, è un arrivederci"

print-icon

L'ex capitano bianconero si è imbarcato a Malpensa con moglie e figli: arriverà in Australia domenica mattina. "Sono preoccupato per i bagagli, spero di aver portato tutto". Per il debutto casalingo il Sydney giocherà allo stadio Olimpico

"L'aereo che sto per prendere ha un sapore speciale, vedremo cosa riserverà, è un aereo carico di tante emozioni, diverse e uniche. La prima cosa che penso è se ho preso tutto perché non è una trasferta come le altre, di due o tre giorni, andiamo comunque con tanto entusiasmo ma il mio è un arrivederci". Queste le ultime parole 'italiane' di Alessandro Del Piero, all'aeroporto di Malpensa con la moglie Sonia e i figli in partenza per Sydney. L'ormai ex capitano della Juventus è partito alle 13.05 sul volo SQ0377 che farà scalo a Singapore ed è atteso a Sydney per domenica mattina.

"C'è molta attesa, entusiasmo e aspettative, c'è tanta voglia di far bene e io vado con questa carica - continua parlando della sua nuova avventura - Per certi versi non vedo l'ora di cominciare, sono pronto al debutto". Alla Juve non hanno ancora assegnato il suo 10. "Una maglia numero 10 ci sarà a Sydney e sarà sulle mie spalle", scherza Del Piero, al quale l'attuale capitano Terry McFlynn è pronto a lasciare la fascia. "Il suo gesto mi ha molto colpito, ne parlerò con lui", aggiunge l'ex fuoriclasse bianconero che non dimentica i suoi vecchi tifosi: "ho già detto in conferenza quello che è stato ed è il rapporto con i tifosi della Juve, un rapporto che resta, per questo è un arrivederci".

"Finalmente arriva" - "È fantastico che finalmente abbiamo una data di arrivo di Alessandro - ha detto l'amministratore delegato del club, Tony Pignata - anche lui è desideroso di arrivare e cominciare a lavorare con il resto della squadra. C'è molto fermento intorno al suo contratto e tutti noi non vediamo l'ora che si unisca al gruppo".

La seconda partita casalinga del Sydney, in programma il 28 ottobre contro il Perth Glory, è stata spostata allo stadio Olimpico, che ha una capacità di 84mila posti, proprio perché si attende una grande folla di spettatori. La stessa gara con il Perth, la scorsa stagione, ha portato allo stadio Campbelltown, alla periferia di Sydney, solo 5.500 tifosi. Quinto nello scorso campionato, il Sydney comincia l'ottava stagione di A-League il prossimo 6 ottobre contro il Wellington Phoenix in Nuova Zelanda.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky