Caricamento in corso...
07 ottobre 2012

Il Real non passa al Camp Nou, finisce 2 a 2

print-icon
rea

Con il risultato di stasera il Real Madrid di Sergio Ramos rimane a 8 punti dal Barcellona (Getty)

Gli uomini di Mourinho non demeritano ma non riescono a superare il Barcellona. Grandi protagonisti del "Clasico" Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, entrambi autori di una doppietta. I madrileni rimangono a -8 dai catalani

Un Real Madrid senza paura strappa un pari al Camp Nou. Gli uomini di Mourinho pareggiano 2 a 2 contro il Barcellona, dopo una partita combattuta in cui i blancos sono stati più volte vicino alla vittoria. Vilanova deve rinunciare ai difensori Puyol e Piqué e lancia in mezzo alla difesa il brasiliano Adriano, mentre Mou schiera la miglior formazione possibile, con Cristiano Ronaldo, Ozil e Di Maria. Il Real Madrid comincia bene, con un pressing che rende quasi impossibile il palleggio prolungato del Barcellona e una difesa attenta e coperta.

Il Barcellona non riesce a incidere e il Real passa al 22’ con un’azione manovrata e la conclusione di Cristiano Ronaldo che infila Victor Valdes sul primo palo. Il gol funzione da sveglia per i blaugrana che dopo aver perso Dani Alves per infortunio (al suo posto Montoya) pareggiano alla mezz’ora su un cross di Pedro, uno dei migliori del Barcellona, su cui Messi interviene dopo un intervento sbagliato di Pepe. Secondo tempo sulla falsariga del primo con il Barcellona che sale di tono e il Real Madrid non indietreggia, anzi punge appena può in contropiede.

Stesso copione e stessi interpreti con Lionel Messi che porta il Barcellona avanti con una punizione sopra la barriera al 60’ e Cristiano Ronaldo che sfrutta al 66' un errore difensivo del Barcelona e su pallone di Ozil supera Valdes. I due tecnici negli ultimi venti minuti tentano di vincere la partita con qualche cambio, ma a salvare tutto ci pensano i due portieri con Iker Casillas che all’87’ nega il gol a Montoya.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky