Caricamento in corso...
10 ottobre 2012

Azzurri in Armenia. Prandelli punta su Osvaldo-Balotelli

print-icon
bal

Sembra che Prandelli punti su Osvaldo-Balotelli per l'attacco contro l'Armenia (Getty)

La nazionale italiana di calcio è giunta a Yerevan, dove venerdì giocherà la terza partita di qualificazione ai Mondiali 2014. Dall'ultimo allenamento le indiscrezioni sulla formazione: in attacco si punterà sul romanista e SuperMario

Dopo circa quattro ore di volo con un charter da Pisa, la nazionale italiana di calcio è giunta a Yerevan, dove venerdì affronterà l'Armenia nella terza partita di qualificazione ai Mondiali 2014.
Allo sbarco all'aeroporto della capitale Armena, Azzurri in fila tra i passeggeri locali per le pratiche doganali e il controllo dei visti, poi tutti in albergo, per la cena. Il fuso orario sposta avanti di due ore le lancette dell'orologio, rendendo di fatto impossibile qualsiasi contatto con il terreno di gioco dello Stadio di Yereven, sul quale gli Azzurri si alleneranno giovedì, alla vigilia.

L'ultimo allenamento prima della partenza -
Cesare Prandelli dopo una prima parte di allenamento in cui ha diviso la squadra in due gruppi di lavoro, ha testato quella che potrebbe essere l'Italia titolare venerdì prossimo: modulo 4-3-1-2 con la linea difensiva, davanti a Buffon, composta da Maggio, Barzagli, Bonucci e Criscito (che gioca ancora con la maschera), a centrocampo Pirlo vertice basso, De Rossi e Marchisio a destra e a sinistra, Montolivo vertice alto.
Per quanto riguarda l'attacco, il ct, dopo aver inizialmente schierato la coppia Destro-Giovinco, ha impiegato il duo Osvaldo-Balotelli, favorito per la sfida con l'Armenia. Nella partitella, disputata su campo ridotto, la difesa dell'altra squadra è stata guidata da Giorgio Chiellini che a questo punto sembra davvero destinato, venerdì, a partire dalla panchina.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky