Caricamento in corso...
23 novembre 2012

Brasile, salta la panca: esonerato il ct Mano Menezes

print-icon
man

Mani nei capelli per Mano: non è più il ct del Brasile

La Federazione brasiliana annuncia il cambio alla guida della Seleçao. Il successore di Menezes sarà annunciato a gennaio 2013: Scolari, attualmente svincolato, in vantaggio. Romario festeggia su Twitter: "Giorno storico"

La notizia arriva da Globoesporte, come un fulmine a ciel sereno: il Brasile ha esonerato il ct Mano Menezes.
In carica dal 24 luglio 2010, era arrivato sulla panchina della Seleçao in seguito alla rinuncia forzata da parte di Ramalho, che all'epoca aveva già un accordo con il Fluminense, club che si era rifiutato di liberarlo. Oggi la decisione da parte della Federação Paulista de Futebol (FPF), a São Paulo, che ha comunicato che il successore sarà nominato a gennaio 2013.

Toto-panca - Tra i nomi, circola con insistenza quello di Scolari, favorito: attualmente svincolato, è stato licenziato dal Palmeiras nonostante la vittoria della Copa do Brasil, nell'ultimo anno.
Altri candidati sono Tite del Corinthians, che si libererebbe dopo il Mondiale per Club, la "vecchia idea" Ramalho (attualmente al Santos), Vanderlei Luxemburgo (al Gremio, ma in scadenza dicembre 2012) e Ney Franco (San Paolo, Campione del Mondo con il Brasile Under20 lo scorso anno). Il sogno? Si chiama Pep Guardiola...

Romario esulta -
Tra i maggiori sostenitori di Scolari c'è Romario, che ha "festeggiato" per l'esonero di Menezes con un messaggio su Twitter, parlando di "un giorno storico per il Brasile". "Perfino quegli incompetenti della Cbf riescono a fare qualcosa di buono per il calcio brasiliano. Meglio tardi che mai!", ha scritto Romario, caldeggiando il nome di "Felipao" quale successore dell'odiato Menezes.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky