Caricamento in corso...
26 dicembre 2012

Premier: Spurs a tutto Bale, Liverpool battuto dallo Stoke

print-icon
gar

Prima tripletta in Premier League per Gareth Bale (getty)

Nella 19.a giornata di campionato i Reds crollano al Britannia Stadium. Il Tottenham batte 4-0 l'Aston Villa, lo United vince 4-3 contro il Newcastle. Sorride il Chelsea: "Mata" il Norwich e approfitta dello scivolone del City, sconfitto 1-0 a Sunderland

Nel Boxing Day, il giorno in cui in Inghilterra ci si scambia i doni, Gareth Bale il regalo se lo fa da solo: nella cornice del Villa Park, il gallese mette a segno una tripletta e si porta a casa il pallone. L'Aston Villa, passata in svantaggio incassando il gol di Defoe dopo 58', viene travolta nell'ultima mezz'ora. Gli Spurs vincono 4-0.
Netto anche il successo dello Stoke City, che nel posticipo della 19.a giornata ha ospitato il Liverpool: i Reds, in vantaggio con Gerrard (rigore al 2') sono ricaduti nella maledizione del Britannia Stadium. Walters, Jones e ancora Walters hanno affossato gli uomini di Brendan Rodgers imponendosi per 3-1.

Solo carbone anche per Roberto Mancini. Il Manchester City rimedia la seconda sconfitta stagionale (la prima in trasferta) perdendo a Sunderland. Un risultato pesantissimo considerando la vittoria in rimonta del Manchester United, che allunga il passo in classifica. Gli uomini di Sir Alex Ferguson, per tre volte in svantaggio contro un Newcastle agguerrito più che mai, hanno completato la rimonta con la rete del Chicharito Hernandez al 90'.
Lo scivolone del City fa contento Rafa Benitez: il suo Chelsea vince di misura a Norwich, grazie alla rete dello spagnolo Mata. I Blues, che hanno una partita da recuperare, possono ancora sperare di riaprire la loro corsa al titolo: vincendo la gara con il Southampton si porterebbero a -1 dal Manchester City.

A Londra il Fulham pareggia con il Southampton: rete in avvio di gara di Berbatov e risposta su rigore di Lambert a 5' dal triplice fischio. Nessun gol in Reading-Swansea, che termina 0-0.
Festeggia invece l'Everton, vittorioso in casa contro il Wigan: 2-1, reti di Osman e Jagielka per i Toffies e di Arouna Kone per gli ospiti del Goodison Park.
Stesso risultato, ma ottenuto in trasferta, per il West Bromwich, che batte il Qpr a domicilio grazie a Brunt e a un autogol di Greene. Inutile la rete dell'ex laziale Cissé.

Rooney ko - Wayne Rooney dovrà rimanere fermo due-tre settimane. Lo ha detto l'allenatore del Manchester United, sir Alex Ferguson, al termine del match con il Newcastle. "Rooney ha un problema al legamento esterno del ginocchio e sarà assente due-tre settimane - le parole di Ferguson - e noi cominciamo ad essere a corto di munizioni". Rooney non era stato convocato per il match vinto dai Red Devils contro il Newcastle e dovrà saltare almeno altre tre partite di campionato (contro West Bromwich, Wigan e Liverpool) e il match contro il West Ham valido per il terzo turno di coppa d'Inghilterra.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky