Caricamento in corso...
03 gennaio 2013

Balotelli-Mancini, rissa in allenamento. Cessione vicina?

print-icon

E' ormai rottura tra l'attaccante e il Manchester City. L'ultimo litigio con l'allenatore poche ore dopo le parole di Berlusconi , che aveva chiuso le porte del Milan a SuperMario dichiarando di non essere convinto dal "Balotelli-uomo"

Balo-City, è finita. L'ultima goccia che con tutta probabilità farà traboccare il vaso è il litigio in allenamento tra SuperMario e Roberto Mancini, l'allenatore che l'ha voluto al City, che l'ha difeso, rimproverato e che più di tutti ha provato a riportarlo sulla retta via (celebre ad aprile la frase "Se avesse giocato con me gli avrei dato un cazzotto al giorno").

Così, quasi a voler confermare le parole di Silvio Berlusconi, che l'ha allontanato dal Milan, ecco le foto che testimoniano l'ultima scenata del giocatore.
La notizia arriva dal "Daily Mail": a scatenare la rabbia di Mancini, secondo il tabloid inglese, un'entrata dell'attaccante su un compagno di squadra (Scott Sinclair, sembrerebbe). Il "Mancio" avrebbe duramente ripreso "SuperMario", probabilmente sono volate parole grosse tra i due, tanto che, come si vede nelle foto, il tecnico ha preso Balotelli per la pettorina tra l'incredulità dello staff tecnico e degli altri giocatori che sono intervenuti per evitare il peggio e separare i due.
Immagini che riportano alla mente scene simili, verificatesi ai tempi dell'Inter, quando José Mourinho aveva litigato con Balotelli strappandogli anche una catenina dal collo. Poco dopo, le strade dei due si divisero, con Mourinho al Real e Balotelli alla corte di Mancini.
Adesso, con il mercato aperto, ogni scenario è possibile: resta il fatto che l'avventura di Balotelli al City sembra giunta davvero al capolinea.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky