Caricamento in corso...
10 febbraio 2013

Coppa d'Africa, Nigeria campione. Burkina Faso battuto 1-0

print-icon
spo

La Nigeria ha vinto la Coppa d'Africa 2013. Burkina Faso sconfitta 1-0 in finale

La rete decisiva è stata realizzata da Sunday Mba al 40' del primo tempo. Per le Super Aquile , che hanno già conquistato due volte il titolo continentale (1980 e 1994), il successo vale la qualificazione alla Confederations Cup

La Nigeria ha vinto la Coppa d'Africa per nazioni 2013, battendo in finale 1-0 il Burkina Faso. La rete decisiva è stata realizzata da Sunday Mba al 40' del primo tempo. Per le Super Aquile, che hanno già conquistato due volte il titolo continentale (1980 e 1994), il successo odierno vale la qualificazione alla Confederations Cup, il torneo pre-Mondiale in programma in Brasile nel prossimo giugno e al quale parteciperà anche l'Italia.

Un successo meritato per i nigeriani, mentre i burkabé sono apparsi svuotati dopo i supplementari ai quarti e i rigori nella semifinale contro il Ghana. Al Soccer City Stadium di Johannesburg non c'era il tutto esaurito: 74 mila gli spettatori in uno stadio che ne può contenere 90mila. Il grande assente del match era l'infortunato Emenike, bomber dello Spartak Mosca e capocannoniere del torneo con quattro reti al pari del ghanese Wakaso. Fin dai primi minuti della prima frazione sono le Aquile a fare la partita con un gran possesso palla: al 7' Ambrose tutto solo in area mette fuori di testa una punizione dalla trequarti di Moses. Al 10' Ideye sparacchia fuori a porta sguarnita dopo una mancata presa del portiere Diakite. Intorno alla mezzora arrivano i primi segni di vita dagli Stalloni bianchi (questo il loro soprannome) con due conclusioni da lontano di Bance, potenti ma fuori bersaglio. Ci prova anche Bakari Kone di testa al 37' ma nessun pericolo per Enyeama. La partita si sblocca al 40' col meritato vantaggio nigeriano. Lo segna Mba dopo l'ennesima azione personale di Moses che si smarca in area e tira Il pallone, respinto dalla difesa burkabé, viene raccolto da Mba che salta un avversario con un pallonetto e al volo con la punta sinistra beffa sul secondo palo un immobile Diakite. Dopo un altro tentativo da lontano di Bance finisce il primo tempo.

La seconda frazione si apre con una gran giocata di Ideye che scappa a Bakari Kone a ridosso dell'area piccola e lascia partire una rasoiata sul palo lontano: fuori non di molto. La Nigeria dà la sensazione di poter colpire in qualsiasi momento, mentre la reazione del Burkina Faso è confusa e disordinata. La partita si incattivisce e i burkabé provano a farsi più incisivi alla ricerca del pareggio, ottenendo però soltanto una collezione di calci d'angolo e punizioni. Sono anzi i nigeriani a sfiorare più volte il raddoppio. Al 71' Musa cade sul più bello a due passi dalla linea di porta dopo un contropiede tre contro due rifinito da Moses. Un minuto dopo la grande occasione del pareggio per il Burkina Faso ma il potente diagonale di Sanou sul filtrante di Nakoulma viene deviato da Enyeama quel tanto che basta per mandarlo in corner. Le Aquile verdi vanno ancora vicine al 2-0 all'86' con Ideye che non riesce a impattare sul pallone dopo l'assist di Musa. Sull'ultima punizione dalla trequarti per il Burkina Faso si chiude il match. La Nigeria può festeggiare.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky