Caricamento in corso...
10 febbraio 2013

Liga, benvenuti al Barcellona show: 6-1 contro il Getafe

print-icon
bar

Per il Barcellona passeggiata di salute e gol contro il Getafe. Messi sale a 35 gol stagionali, 299 con la maglia blaugrana (Foto Getty)

Al Camp Nou c'è spazio per tutti, l'importante è avere la maglia blaugrana: insieme al sempre presente Messi segnano Sanchez, Villa, Tello, Iniesta e Piqué. Dalla capolista di Liga a quella di Premier: lo United batte l'Everton

Liga
C'è solo il Barcellona. La squadra di Tito Vilanova resta padrone assoluto in terra spagnola. Contro il Getafe finisce 6-1, punteggio tennistico cui c'è poco da aggiungere. Nel primo tempo arrivano i gol di Sanchez (al 6') e Messi (al 13'), ma la festa continua nei 45 minuti successivi. Villa segna al 58', Tello al 79', Iniesta al 90' e Pique' al 92'. Il Getafe si consola con Alvaro a 7 minuti dal fischio finale, ma è troppo poco per far digerire la batosta alla squadra. L'Atletico Madrid, seconda forza del campionato è stato sconfitto 2-1 in casa del Rayo Vallecano e vede il Real avvicinarsi a quattro punti. Negli altri incontri della domenica, l'altra squadra di Barcellona, l'Espanyol, ha vinto 4-0 a Bilbao e la Real Sociedad ha vinto a sua volta in trasferta 2-1 a Saragozza. La sconfitta odierna, la quinta della stagione per l'Atletico, non compromette nulla per la squadra di Simeone, visto che il Malaga, quarto, è a ben 11 punti di distanza, mentre per il Rayo vale il quinto posto in coabitazione con il Valencia, a solo due punti dalla zona Champions. Anche la Real Sociedad si è avvicinata alla zona Europa.

Premier League
Punti importanti in casa per l'Aston Villa, che in campionato non vinceva dal 3-1 del 15 dicembre contro il Liverpool. Il West Ham cade nel giro di 6 minuti sotto i gol di Benteke e N´Zogbia, all'88' arriva l'autogol di Westwood per il 2-1 finale. Continua la sua marcia in vetta alla classifica il Manchester United che liquida con un 2-0, firmato Giggs e Van Persie, l'Everton. I Red Devils hanno un vantaggio di 12 punti sul City. In tribuna, per l'occasione, a osservare la squadra di Ferguson, anche José Mourinho, avversario con il suo Real proprio dello United in Champions.

Ligue 1
Per il Marsiglia più espulsi che gol contro l'Evian, nella 24.a giornata: nel secondo tempo rosso ad Abdallah e Ayew, dopo il gol di Gignac al 52'. Per i padroni di casa facile pareggiare su rigore con Sagbo, trovando il pareggio e soprattutto un punto prezioso per risalire in classifica, dove sono penultimi a 23 punti insieme al Sochaux. Marsiglia terzo a -8 dal Psg, che ha festeggiato venerdì con il 3-1 sul Bastia.

Bundesliga
Il gol del ceco Krmas, a 3' dal termine, consente al Friburgo di battere il Fortuna Dusseldorf (1-0), vincere la prima partita del 2013 e salire al quinto posto della Bundesliga con 31 punti, in compagnia di Magonza ed Amburgo (ma con una migliore differenza reti). Complice il risultato dello stesso Magonza che, nell'altro posticipo della 21.a giornata, non riesce a proteggere il vantaggio firmato dall'ungherese Szalai e si fa raggiungere da Moelders sull'1-1, in casa dell'Augusta, penultimo in classifica.

L'Amburgo, con le doppiette del lettone Rudnevs e del sudcoreano Son, sabato aveva sorpreso il Borussia a Dortmund, ma i campioni di Germania in carica conservano la seconda posizione (con 39 punti) grazie al pareggio (3-3) tra Borussia Moenchengladbach e Bayer Leverkusen (terzo a 38). Intanto il Bayern Monaco prosegue la sua marcia trionfale. Ieri 4-0 allo Schalke, 17.a vittoria (più tre pareggi ed una sola sconfitta), la 15.a senza subire reti. Per un totale di 54 punti.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky