Caricamento in corso...
06 marzo 2013

Petkovic lancia la Lazio: "A Stoccarda cerchiamo conferme"

print-icon
pet

Vladimir Petkovic vuole conferme dalla trasferta di Stoccarda (Getty)

L'allenatore dei biancocelesti è consapevole della difficoltà del match ma chiede ai suoi una prova di maturità: "Abbiamo dimostrato il nostro valore e vogliamo entrare in campo consapevoli della nostra forza. Dovremo ribattere colpo su colpo"

"Questo match non è decisivo, ma può dare buone risposte per la gara di ritorno. Bisogna ricordarsi che questa partita si gioca nei 180' e che si lotta su ogni gol segnato". Il tecnico della Lazio, Vladimir Petkovic, presenta così la sfida con lo Stoccarda in programma domani sera alla Mercedes-Benz Arena, valida per gli ottavi di Europa League. "Lo Stoccarda è una buona squadra che ultimamente ha avuto qualche problema - riconosce il bosniaco -, ma è compatta e presente fisicamente, in casa difficilmente perde punti. La mia squadra deve entrare forte dei propri mezzi e continuare la striscia positiva".

L'obiettivo è cercare di fare risultato per scacciare la crisi in campionato e per ottenere buone chance in vista del ritorno della settimana prossima quando i biancocelesti, se non verrà accolto il ricorso contro i due turni a porte chiuse inflitti dall'Uefa, non potranno contare sul supporto del pubblico dell'Olimpico. "Non mi aspetto risposte, ma conferme - rileva l'allenatore biancoceleste -. La Lazio ha dimostrato che vale, anche nell'ultima partita che abbiamo perso chiaramente, nei primi 15 minuti non mi è dispiaciuta. "Domani ci saranno tanti tifosi dello Stoccarda che spingeranno la squadra per avere il vantaggio dello stadio. Faranno di tutto per andare avanti in Europa come cercheremo di fare noi. Giocando in casa con uno stadio vuoto siamo noi che abbiamo qualche vantaggio e lo dimostreremo nella partita di ritorno", conclude Pektovic.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky