Caricamento in corso...
04 aprile 2013

Rissa in Copa Libertadores: scontri tra giocatori e polizia

print-icon

Tensione al termine di Atletico Mineiro-Arsenal de Sarandì. La squadra di Ronaldinho vince 5-2 e a fine partita alcuni giocatori ospiti circondano l'arbitro e i suoi collaboratori. L'intervento della polizia non fa che peggiorare la situazione. VIDEO

Fucili su un campo da calcio e non per calmare dei tifosi violenti, ma per allontanare i giocatori della squadra ospite. Succede in Brasile, dove gli agenti di Belo Horizonte sono intervenuti al termine di Atletico Mineiro-Arsenal di Sarandì di Coppa Libertadores. I brasiliani hanno vinto per 5-2, trascinati dall'ex milanista Ronaldinho ed è esplosa la protesta degli argentini. La formazione argentina aveva mostrato nervi scoperti già all'intervallo ma al termine dell'incontro ha passato il segno. Gli agenti sono intervenuti in difesa dell'arbitro e dei guardalinee e si sono visti a loro volta aggrediti.

Uno dei giocatori ha colpito un agente con una pallonata, un altro con un calcio ha fatto cadere una radio a un poliziotto, da fondo campo sono, poi, arrivati i rinforzi puntando le armi e solo allora e' stata riportata una relativa calma. Il tenente colonnello Cicero Nunes, al termine degli scontri, ha difeso l'operato dei suoi uomini in un'intervista a SporTV: "Quella degli argentini è stata una condotta criminale, fuori luogo in un incontro di calcio. Avrebbero potuto essere arrestati". Un altro agente ha spiegato al portale Globo: "Chiederemo alle televisioni le immagini per individuare gli autori, stileremo un rapporto".

Un dirigente dell'Atletico Mineiro, Eduardo Maluf, ha reso noto che lo spogliatoio dell'Arsenal Sarandì, nello stadio Independencia di Belo Horizonte, ha subito ingenti danni. Maluf ha anche affermato di aver testimoniato l'aggressione al colonnello della polizia militare, Claudia Araujo. "Non hanno avuto un minimo di rispetto e hanno aggredito persino una donna", ha detto. Non è la prima volta che squadre argentini e brasiliane sono protagoniste di incidenti che coinvolgono anche agenti. Lo scorso dicembre, allo stadio Morumbì di San Paolo, durante la finale della Copa sudamericana per club, gli argentini del Tigre hanno accusato la polizia brasiliana di averli minacciati con pistole e aggrediti dentro gli spogliatoi.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky