Caricamento in corso...
04 aprile 2013

La Lazio crolla in 10: in Turchia vince il Fenerbahce 2-0

print-icon
web

Webo esulta dopo il gol dell'1-0 alla Lazio

Nell'andata dei quarti di finale di Europa League la formazione di Petkovic incassa la prima sconfitta nella manifestazione. Dopo l'espulsione di Onazi, i biancocelesti subiscono gol su rigore da Webo e il raddoppio al 90' da Kuyt

FENERBAHCE-LAZIO 2-0
78' rig. Webo, 90' Kuyt

Guarda la cronaca del match


Non fosse stato per quel rigore così generosamente concesso dall'arbitro Collum, la Lazio avrebbe ottenuto, con merito, un risultato ottimo per come la gara si era messa (rosso a Onazi a inizio ripresa) e per l'ambiente che aveva saputo affrontare con coraggio. E invece, sulla trasformazione di Webo, il Sukru Sarakoglu ha mostrato tutto il suo impeto che la squadra di Petkovic aveva contenuto attraverso una prestazione accorta, un gioco fluido e reparti compatti. Il 2-0 siglato al 90' da Kuyt riduce le speranze di qualificazione anche se non elimina del tutto la possibilità di passare il turno.

E pensare che era stata proprio la Lazio ad avere, a inizio match, una certa predominanza e quell'intervento di Yobo su Ederson in area di rigore grida ancora vendetta. Eppure i biancocelesti hanno giocato con ordine e nonostante la migliore occasione dei primi 45' sia capitata a Sow (palo con deviazione decisiva di Marchetti), gli uomini di Petkovic hanno risposto colpo su colpo pur rinunciando in partenza a Ledesma, Mauri (poi ammonito e squalificato per il ritorno) e Klose.

La svolta del match è avvenuta al 48' quando una scelleratezza di Onazi (fallo intenzionale da tergo) ha lasciato la squadra in 10. Nonostante l'inferiorità numerica la Lazio aveva imbrigliato bene il gioco dei turchi frutto di una certa spinta emotiva e non troppo di raziocinio tattico. Un altro palo, colto da Meireles dalla distanza, aveva salvato Marchetti e a quel punto interpretarlo come favorevole segno del destino appariva scontato. E invece, al 78' l'intervento di Kozak, con la palla finita accidentalmente sul suo braccio, ha cambiato le sorti dell'incontro. Uno a zero per il Fenerbahce con la Lazio a tentare, quantomeno, di limitare i danni in vista del ritorno. E ancora su calcio piazzato è arrivato il raddoppio dei turchi: respinta corta del portiere biancoceleste e tap-in vincente di Kuyt.

Il 2-0 lascia un certo grado di tranquillità al Fenerbahce. La Lazio viene sconfitta per la prima volta quest'anno in Europa League. Al ritorno servirà un'impresa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky