Caricamento in corso...
11 maggio 2013

Monsieur Ranieri promosso in Ligue1: Monaco in festa

print-icon
cla

L'allenatore romano ha guidato i biancorossi alla promozione in Ligue 1, palcoscenico che mancava da un biennio (Foto Getty)

Dopo due anni in purgatorio, la squadra del Principato torna nella massima serie francese con due turni d'anticipo. Determinante il contributo tecnico dell'allenatore romano, dalla scorsa estate sulla panchina biancorossa

Dopo due anni d’assenza, il Monaco torna in Ligue 1. Una festa resa possibile dal lavoro di Claudio Ranieri, da questa stagione sulla panchina del club del Principato al termine di un campionato condotto al vertice. Con due giornate d’anticipo, missione compiuta per i francesi vittoriosi 1-0 tra le mura del Nimes, grazie al gol partita siglato a tempo scaduto da Ibrahima Touré. Proprio il senegalese, attaccante classe ’85, è stato il trascinatore dei biancorossi con 17 reti stagionali.

Promozione anticipata, un’annata da incorniciare – A 180’ dalla fine della Ligue 2, il Monaco vanta infatti 10 lunghezze di vantaggio sull’Angers e 11 su Caen e Dijon, un distacco incolmabile. Il Guingamp, prima inseguitrice della squadra di Ranieri in ritardo di 6 punti, è anch’essa vicina al salto di categoria. Per la squadra del Principato, nella quale milita anche l’italiano Andrea Raggi (4 reti personali), solo quattro ko nel torneo e il miglior attacco con 60 reti, frutto del bottino dei vari Touré, Germain e Ferreira-Carrasco (35 centri in tre). Una soddisfazione anche per il presidente del club, il magnate russo Dmitry Rybolovlev, dal dicembre 2011 al comando del sodalizio monegasco.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky