Caricamento in corso...
13 maggio 2013

Sion, basta panchina: Gattuso torna calciatore

print-icon
gat

Gennaro Gattuso tornerà ed essere solo un giocatore del Sion (Getty)

L'ex centrocampista del Milan tornerà ad essere solo un giocatore a causa dei risultati deludenti come tecnico della squadra. Lo ha deciso il presidente del club Christian Costantin. Sulla panchina siederà Michel Decastel con lo staff delle giovanili

Gennaro Gattuso torna a fare il giocatore e basta. Il vulcanico presidente del Sion, Christian Constantin, dopo l'umiliante sconfitta di sabato (5-0) col San Gallo e un rendimento piuttosto deludente (dieci punti in 11 partite ed eliminazione nella Coppa di Svizzera), ha deciso di cambiare tutto. Gattuso viene privato delle funzioni di allenatore, cacciati i suoi collaboratori Arno Rossini e Luigi Riccio, alla guida della prima squadra viene promosso lo staff tecnico della Primavera. Il nuovo allenatore è Michel Decastel, Christophe Moulin sarà il suo vice mentre Fabian Salvi si occuperà di gestione e coordinamento.

Rivoluzione anche all'interno della rosa dove 12 giocatori conservano il posto mentre 8 vengono messi ai margini e sostituiti da calciatori provenienti dal settore giovanile. Gattuso era stato nominato allenatore-giocatore lo scorso 25 febbraio al posto dell'esonerato Victor Munoz, a sua volta ingaggiato a metà dicembre come terzo allenatore stagionale (in precedenza esonerati Sebastien Fournier e Michel Decastel), il settimo nel 2012 considerando anche i vari Vladimir Petkovic, Rolland Courbis e Laurent Roussey. Il Sion è attualmente quinto in campionato con 45 punti dopo 31 giornate, quando mancano ormai cinque partite alla fine del torneo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky