Caricamento in corso...
26 maggio 2013

Benfica, maledetto tris: perde anche la Coppa di Portogallo

print-icon
ben

Il Benfica a terra: tre secondi posti in stagione sono difficili da mandare giù (foto getty)

Zero titoli, tre secondi posti: finisce così la stagione della squadra di Jorge Jesus. In campionato dietro al Porto (che ha vinto lo scontro diretto con gol nel recupero), Europa League persa al 93' e adesso la beffa nella finale della Coppa nazionale

'Zero titoli', tre secondi posti. Finisce così la stagione del Benfica, per la terza volta vice-campione. Dopo aver subito, l'11 maggio scorso, il sorpasso in classifica da parte del Porto, che ha vinto in rimonta con gol di Kelvin a tempo scaduto nel confronto diretto alla penultima giornata, gli 'encarnados' erano andati ko, mercoledi' 15, anche nella finale di Europa League contro il Chelsea, andato a segno per il 2-1 decisivo con Ivanovic al 93'.

La maledizione si è ripetuta oggi, visto che il Benfica, avanti per 1-0 (rete di Gaitan) per gran parte della finale della Coppa nazionale contro il Vitoria Guimaraes, si è visto raggiunto e superato a 8' dalla fine.
Prima ha pareggiato l'algerino Soudani al 35', due minuti dopo Ricardo ha realizzato il gol del trionfo del Guimaraes.

A fine partita l'allenatore del Benfica Jorge Jesus non è riuscito a trattenere le lacrime, forse non solo per il risultato ma anche perché era scosso per quanto successo con Cardozo: l'attaccante, sostituito nel corso del match quando il Benfica ancora vinceva, a fine partita è andato a chiedere spiegazioni al tecnico e lo ha spintonato.
Cardozo ha poi urlato "è colpa sua" rivolto a chi assisteva alla scena e volendo spiegare in questo modo la sconfitta.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky