Caricamento in corso...
11 giugno 2013

Cafusa, per la Conf Cup il pallone simbolo del Samba

print-icon
caf

Il pallone ufficiale della Confederations Cup, il Cafusa

Ecco l'attrezzo da "lavoro" del torneo brasiliano. Sarà super innovativo, coi colori che richiamano il paese ospitante. E prodotto con 32 pannelli termosaldati su una superficie senza cuciture per una traiettoria più stabile. Con microchip incorporato

Si chiama Cafusa. Nome che deriva dalla fusione di Carnevale, Calcio (futebol in portoghese) e Samba: tre simboli del Brasile. Dal nome sembrerebbe una pietanza difficile da digerire e invece è il prossimo pallone della Confederations cup brasiliana. Nemico numero 1 per i portieri, amico del cuore invece degli attaccanti che sognano solo di spingerlo in porta.

Quello della Confederations Cup sarà ancora innovativo come ogni grande torneo che si rispetti. Sulla scia dei "palloni anti-portiere" creati ad hoc per avere più spettacolo. Dal Roteiro ad Euro 2004 al Teamgeist del mondiale tedesco fino al contestatissimo Jabulani nel 2010 in Sudafrica. Il Cafusa sarà ancora una volta super innovativo, coi colori che richiamano il paese ospitante. Dalle macchie colorate verdeoro alla Croce del Sud della bandiera brasiliana. Prodotto con 32 pannelli termosaldati su una superficie senza cuciture per una traiettoria più stabile, una maggiore sensibilità al tocco ed un minore assorbimento di acqua.

È stato il primo pallone col microchip incorporato, perché Cafusa in realtà ha già debuttato al mondiale per club del 2012 vinto dal Corinthians. Ma l'esperimento non verrà ripetuto per la Confederations. Lo vedremo in tutte le partite dal 15 giugno fino a fine Coppa. Poi andrà nelle bacheche della FIFA per lasciare il posto al pallone del prossimo anno di cui ancora non si sa molto se non il nome. Si chiamerà Brazuca, che in portoghese significa "orgoglio brasiliano".
Nome scelto per la prima volta grazie a un sondaggio su internet dai tifosi verdeoro. A loro - nome a parte - basta che rotoli...

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky