Caricamento in corso...
23 giugno 2013

Jordi Alba e Torres liquidano la Nigeria, sarà Italia-Spagna

print-icon
nig

Fernando Torres ha firmato la rete del momentaneo 2-0 della Spagna sulla Nigeria-Getty (Getty)

Le Furie Rosse chiudono la fase a gironi della Confederations con la terza vittoria in tre partite. A Fortaleza finisce 3-0 per gli uomini Del Bosque che avvisa: "Giovedì sarà una rivincita per gli azzurri"

NIGERIA-SPAGNA 0-3
3' e 88' Jordi Alba, 62' Torres

Guarda la cronaca del match


Sarà Spagna-Italia in semifinale. Come ampiamente previsto saranno gli uomini di Del Bosque gli avversari degli azzurri giovedì prossimo a Fortaleza. Sotto gli occhi di Cesare Prandelli, Jordi Alba e Fernando Torres mettono le firme sul 3-0 che condanna la Nigeria, alla sconfitta e alla eliminazione da questa Confederations Cup, e consente alle Furie rosse di chiudere a punteggio pieno nel Gruppo B. 9 punti, 15 gol fatti e uno solo subito sono i numeri impressionanti con cui la Spagna si appresta ad affrontare l’Italia.

Eppure dopo il gol lampo di Jordi Alba, figlio di un’azione personale, quanto corale, di altissimo livello, gli spagnoli hanno faticato e non poco, soprattutto nel primo tempo contro Musa e compagni, che in più di una circostanza hanno sfiorato la rete del pari. Ma la Spagna, è la Spagna. Una squadra di altissima qualità tanto in campo, quanto in panchina. E così, pochi secondi dopo il suo ingresso in campo, Torres ha trovato, al 62’, la sua quinta rete in questa Confederations, quella che di fatto ha chiuso la partita e messo la parola fine sulle speranze d’impresa, e passaggio del turno delle aquile africane. Jordi Alba all'88' poi ha messo la firma sulla sua personale doppietta.

Il 3-0 finale sta forse un po’ troppo stretto alla Nigeria che avrebbe meritato almeno la gioia del gol. La Spagna invece fa festa doppia. Chiude un girone perfetto e non si muove da Fortaleza, dove giovedì alle 21 italiane, si giocherà un posto per la finale del Maracanà con gli azzurri di Cesare Prandelli.

Le parole di Del Bosque - "E' stato molto caldo, l'umidità è impressionante, ma abbiamo giocatori molto tecnici e questo ci permette di risparmiare energia". Vicente Del Bosque, ct della Spagna analizza così il match contro la Nigeria vinto dai campioni del mondo e d'Europa per 3-0. Il tecnico di Salamanca ha ammesso che la Nigeria ha creato problemi. "Hanno un calcio molto dinamico, molto felice. Sapevamo che dovevamo giocare per la vittoria in ogni modo e loro hanno rischiato molto poco in mezzo al campo". Del Bosque ritiene che la squadra abbia giocato meglio nel secondo tempo "Siamo stati più coperti e questo ci ha permesso di fare meno sforzi". E giovedì c'è la semifinale contro l'Italia. "E' un avversario molto difficile, ci troviamo di fronte alle due finaliste dell'Europeo dell'anno scorso. Sarà una rivincita per loro ed anche per noi che vogliamo arrivare in finale" ha concluso Del Bosque.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky