Caricamento in corso...
06 luglio 2013

Gascoigne, nuovi guai: aggredisce agente e la ex moglie

print-icon
gas

Paul Gascoigne ospite all'Olimpico a novembre invitato dal suo ex club, la Lazio (Foto Getty)

I tabloid inglesi riferiscono che l'ex laziale, da tempo protagonista di gravi eccessi, visibilmente ubriaco ha aggredito un poliziotto e l'ex moglie Sheryl che voleva dividerli. Reduce da una cura disintossicante, è stato rilasciato senza incriminazione

Solo pochi mesi fa, dopo essersi sottoposto per due mesi ad una cura disintossicante in Arizona, Paul Gascoigne aveva promesso di volere “tornare alla realtà”. Innumerevoli gli eccessi, tali per cui l’ex laziale era precipitato nel tunnel dell’alcolismo. Ma l’ultima vicenda, verificatosi giovedì sera a Stevenage, nel nord di Londra, genera ulteriori dubbi sui buoni presupposti di Gazza.

L’episodio – Secondo i tabloid britannici, Gascoigne è stato fermato dalla polizia inglese e rilasciato alcune ore dopo senza incriminazione. Il 46enne, visibilmente ubriaco, avrebbe afferrato per la gola un poliziotto e aggredito successivamente l’ex moglie Sheryl, intervenuta per sedare la lite. L’incidente si è verificato nella stazione ferroviaria locale.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky