Caricamento in corso...
09 luglio 2013

Gascoigne di nuovo in ospedale: collasso per abuso di alcool

print-icon
gas

Nuovi guai per Paul Gascoigne, purtroppo legati all'alcolismo

L'ex calciatore della Lazio è stato ricoverato. Lo scrive il Sun , secondo il quale il 46enne inglese sarebbe stato soccorso da alcuni tifosi che lo avevano notato ubriaco e barcollante, davanti a un hotel, nel centro di Londra, prima di collassare

A distanza di pochi giorni dall’aggressione ad un agente e alla ex moglie, Paul Gascoigne ha accusato nuovi problemi con l’alcol. L’ex nazionale inglese è collassato in un albergo di Londra dove aveva soggiornato e bevuto per tutto il fine-settimana. Chi lo ha visto lo ha descritto “estremamente ubriaco”, trasandato nell'abbigliamento con due bottiglie di gin in tasca. Dopo aver supplicato in lacrime gli altri ospiti del Royal National Hotel perché gli offrissero un altro cocktail, Gazza, 46 anni, è svenuto prima di essere trasportato in un vicino ospedale.

“Stava davvero male” - Confuso e debilitato, prima di collassare avrebbe chiesto di poter incontrare Sheryl, la ex moglie. É dovuta intervenire anche la polizia per contenere le intemperanze dell’ex giocatore della Lazio. “Aveva un pessimo aspetto, stava davvero male - ha raccontato un testimone al tabloid Sun -. Non era in sé, indossava gli stessi vestiti dei giorni precedenti. Aveva le stampelle ma non riusciva a stare in piedi. Continuava ad entrare ed uscire dall’albergo finché è collassato. Nella tasca della giacca aveva due bottiglie di gin e centinaia di banconote”. Secondo fonti vicine al giocatore, ricoverato d'urgenza qualche mese fa in una clinica disintossicante in Arizona per combattere la dipendenza dall'alcol, Gascoigne avrebbe ripreso a bere tre settimane dopo essersi sottoposto ad un’operazione all’anca.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky