Caricamento in corso...
13 agosto 2013

De Rossi amaro: "Chissà se basterà questo Papa all'Italia"

print-icon

Il giallorosso commenta le parole di Bergoglio: "L'invito a un calcio non violento? Siamo indietro di 10 anni, forse anche 20". Maradona dall'Argentina: "Fossi stato in Italia avrei giocato anch'io"

Non si fa illusioni Daniele De Rossi, che da Roma nella conferenza stampa alla vigilia di Italia-Argentina torna sull'appello di Papa Francesco a un tifo non violento. "Un tema su cui sono intervenuti in tanti: altri Papi, ministri, dirigenti. Ma siamo ancora al punto che per una partita pizza e fichi volano schiaffi, ci si gonfia. E' il nostro modo di vivere il calcio, tanto amore e passione ma l'altra faccia della medaglia è l'eccesso", sottolinea. "Siamo indietro di 10 anni, forse anche 20. L'Inghilterra, la Germania, la Spagna, fra poco ci supererà anche la Francia. Basta guardare agli stadi - continua De Rossi - ai terreni di gioco, alle partite in serale a dicembre a Verona o Bergamo".

Il messaggio di Maradona -
Dall'Argentina interviene anche Diego Armando Maradona: "Si tratta della vera partita del cuore e di tutti. Sono certo che sarà una bella festa del calcio mondiale", dichiara, "Se fossi stato in Italia avrei giocato anch'io, ma anche a tanti chilometri di distanza sono in campo con tutto il mio cuore per i veri valori della Chiesa, dell'umanità e dello sport".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky