Caricamento in corso...
29 agosto 2013

Primo trofeo per Tata Martino: Supercoppa di Spagna al Barça

print-icon
bar

I blaugrana festeggiano il primo trofeo della stagione (Foto Getty)

I blaugrana festeggiano senza mai vincere la doppia sfida contro l'Atletico Madrid di Simeone. Al Camp Nou finisce 0-0, con Messi che colpisce la traversa su rigore all'89'. Decisivo il gol segnato in trasferta da Neymar nella gara di andata

Il Barcellona ha vinto la Supercoppa di Spagna imponendosi sull'Atletico di Madrid grazie al pareggio per 1-1 conquistato in trasferta nella gara di andata. Al Camp Nou, i blaugrana sono stati bloccati sullo 0-0 e Messi ha sbagliato un calcio di rigore nei minuti finali, colpendo la traversa.

Eppure, Gerardo 'Tata' Martino aveva potuto schierare contemporaneamente e per tutta la gara il duo Messi-Neymar e negli ultimi 14' il Barca ha giocato in superiorità numerica grazie all'espulsione di Felipe Luis per un fallo su Messi, segnalato dal guardalinee. Il Barcellona ha giocato di più ed ha marcato una netta superiorità territoriale, ma l'Atletico di Diego Simeone si è saputo difendere con ordine e si è reso pericoloso diverse volte in contropiede. Messi è apparso molto nervoso, anche per i falli subiti da chiunque gli passasse vicino, e non al meglio della condizione fisica, segno che i problemi muscolari non sono stati risolti nonostante abbia riposato nell'ultimo turno di campionato. Neymar deve ancora integrarsi nel gioco blaugrana che a tratti si è rivelato meno incisivo di quello praticato con Tito Vilanova e, soprattutto, Guardiola.

Il Barcellona tuttavia porta a casa il primo trofeo della stagione, la sua undicesima supercoppa di Spagna e rispetta la tradizione nelle finali con l'Atletico (4-1). Nessun rimpianto, quindi, per il presidente Sandro Rosell che per giocare alle 23 ha dovuto pagare 30 mila euro alla società dei trasporti pubblici a fronte dei servizi aggiuntivi notturni predisposti per l'incontro.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky