Caricamento in corso...
05 settembre 2013

Azzurrini, falsa partenza: Italia battuta in casa dal Belgio

print-icon
ita

Gli Azzurrini sono stati sconfitti dal Belgio nella prima partita per la qualificazione a Euro 2015 (Foto Getty)

UNDER 21 . Nella prima partita delle qualificazioni a Euro 2015 la Nazionale di Gigi Di Biagio esce sconfitta 3-1 dal confronto con i pari età belgi. Italia in vantaggio con Battocchio. Hazard, Malanda e Carrasco ribaltano il risultato

ITALIA-BELGIO 1-3
39' Battocchio (I), 47' Hazard (B), 52' Malanda (B), 90' Ferreira Carrasco (B)

Il monito Gigi Di Biagio lo aveva lanciato perché, forse, il fatto dover far fronte a una squadra composta da calciatori di respiro internazionale, gli aveva provocato un brutto presentimento. "Fate giocare i giovani", il grido d'allarme lanciato ai club di serie A e B perché la differenza tra l'Italia e il Belgio è stata tutta qua: la maggiore attitudine dei nostri avversari a misurarsi in gare di un certo livello. Ferreira Carrasco, titolare nel Monaco di Ranieri, M'Poku, gioiellino dello Standard Liegi, Massimo Bruno, talento dell'Anderlecht hanno ingigantito il gap al cospetto dei pur bravi Battocchio, che gioca tra l'altro al Watford in Inghilterra o Baselli, nemmeno titolare nell'Atalanta, come altri che faticano a trovare spazio nei rispettivi club.

La squadra di Di Biagio ha comunque provato a fare la partita e nel primo tempo era riuscita a imbrigliare la manovra belga fino al gol del vantaggio segnato sugli sviluppi di un calcio d'angolo grazie al colpo di testa di Battocchio. Ma nella ripresa il Belgio di Joahn Walem, vecchia conoscenza del calcio italiano per aver militato nell'Udinese, ha spinto forte sull'acceleratore. Gol del fratellino di Hazard, Thorgan, rete del sorpasso di Malanda, esterno offensivo dello Zulte Waregem. Tutto in poco più di sette minuti. E il Belgio avrebbe potuto dilagare grazie alle giocate di Bruno e dell'altro fratello d'arte Jordan Lukaku, anche se alla fine il 3-1 è arrivato ad opera di Ferreira Carrasco. Di Biagio le ha provate tutte anche con gli inserimenti di Longo, Zappacosta e Improta ma ciò non è bastato. La strada verso Euro 2015, dunque, comincia in salita per gli Azzurrini con il Belgio a punteggio pieno nel gruppo 9 e l'Italia a dover trovare punti già preziosi nella gara di Cipro in programma lunedì prossimo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky