Caricamento in corso...
14 settembre 2013

Real, 2-2 nonostante Bale. Ligue 1, Saint-Etienne al comando

print-icon
rea

Primo match con la maglia del Real Madrid e primo gol per Gareth Bale, protagonista del mercato estivo (Foto Getty)

Esordio con gol per il gallese, che però non basta per trovare i 3 punti contro il Villarreal. Il Barça soffre ma vince contro il Siviglia, decisivo Sanchez. In Francia Psg scavalcato dal Saint-Etienne (3-1 contro il Valenciennes)

Liga
Non delude le attese, Bale, ma la sua squadra sì: il Real Madrid si ferma sul 2-2 contro il Villarreal. Al gol di Cani rispondono prima il gallese poi Ronaldo, ma Ancelotti perde il sorriso con il 2-2 messo a segno da Dos Santos. Le due squadre si trovano così appaiate in classifica, a 2 punti dalla coppia Atletico Madrid-Barcellona. A firmare il 4-2 che vale la vetta per gli uomini di Simeone sono Villa, Costa (su rigore), Tiago e Garcia, l'Almeria si consola con le reti di Rodri e Parreu. Faticano, invece, i catalani: botta e risposta contro il Siviglia al Camp Nou, dopo le reti di Alves e Messi per i padroni di casa e di Rakitic e Coke per gli andalusi, al 4' di recupero è Sanchez a fissare il tabellino sul 3-2. Nessun gol tra Levante e Real Sociedad, entrambe a quota 5 punti in classifica.

Ligue 1
Testa della classifica in solitario, in Francia, per il Saint-Etienne: steso il Valenciennes 3-1 grazie ai due gol di Corgnet e a quello di Hamouma, staccato il Psg. Ne segna tre in trasferta anche l'Evian (l'Ajaccio di Ravanelli cede 3-2), mentre dopo un pareggio e due sconfitte si rialza il Nantes (1-0 contro il Sochaux). Finisce 1-1 sia tra Guingamp e Bastia, sia tra Tolosa-Marsiglia, terzo in classifica a -3 dal Saint-Etienne. Si accontentano dello 0-0 Montpellier e Reims.

Eurorivali

Aggiornamento dall'estero anche in chiave Champions: il Celtic, che il 18 settembre farà visita al Milan a San Siro, passa 3-1 a Edimburgo contro gli Hearts, mentre il Copenaghen, prossimo avversario della Juventus, raggiunge solo all'85' l'1-1 in casa contro l'Esbjerg. Chi spaventa è il Borussia Dortmund, contro cui il Napoli farà il suo ritorno in Champions: l'Amburgo crolla 6-2 sotto le doppiette di Aubameyang e Lewandowski, cui si aggiungono le reti di Mkhitaryan e Reus.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky