Caricamento in corso...
22 settembre 2013

United demolito, derby al City. Di Canio, arriva l'esonero

print-icon
man

Festa City: il derby di Manchester si tinge di azzurro (Foto Getty)

PREMIER LEAGUE. I Red Devils affondano sotto i colpi di Aguero (doppietta), Yaya Touré e Nasri. Accorcia Rooney, finisce 4-1. In testa alla classifica appaiate Arsenal e Tottenham. Salta la panchina del tecnico italiano dopo il terzo ko

Una vera batosta: il 4-1 rimediato dal Manchester United nel derby della 5.a giornata contro i cugini del City sarà difficile da mandar giù. Per la larghezza del risultato, ma anche per come è maturato, con una vera lezione di calcio da parte degli uomini di Pellegrini, capaci di indirizzare la gara già al 16° con Aguero e di raddoppiare in chiusura di primo tempo con Yaya Tourè. Ancora Aguero e poi Nasri, nei primi 5' della ripresa chiudono la pratica, e la magica punizione di Rooney (si salva solo lui tra i Red Devils) nel finale serve solo a mitigare leggermente l'amarezza.

City, Chelsea e Liverpool si trovano così a inseguire (a 10 punti) l'Arsenal e il Tottenham, a braccetto in vetta alla classifica a quota 12. La squadra di Wenger batte 3-1 lo Stoke: dopo appena 5' è Ramsey a mettere le basi della quarta vittoria consecutiva. Cameron pareggia al 26', ma bastano 10' e il controllo della partita torna nelle mani dei padroni di casa: Mertesacker al 36' e Sagna al 72' chiudono i conti.
Il Tottenham, invece, ringrazia Paulinho, che al 93' regala il successo agli Spurs contro il Cardiff.
Perde invece un'altra occasione per ritrovare il sorriso il Crystal Palace, penultimo in classifica: al Selhurst Park passa lo Swansea 2-0, con le reti di Michu e Dyer.

Esonerato Di Canio - In serata la notizia dell'esonero di Paolo Di Canio. Un punto in 5 giornate con il suo Sunderland, a costargli la panchina è la terza sconfitta, il 3-0 rimediato dal Wba.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky